• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 gennaio 2022 - Aggiornato alle 18:15
News
  • 17:40 | Russia, mandato di arresto per il fratello di Navalny
  • 17:13 | I decessi da Covid sul lavoro da inizio pandemia
  • 16:51 | Presto diremo addio al sistema a colori delle regioni
  • 16:24 | In arrivo a Milano la mostra di Henri Cartier-Bresson
  • 16:08 | Quirinale, terza fumata nera: 125 voti a Mattarella, 114 Crosetto
  • 15:01 | Mancini: 'Balotelli carta della disperazione? Può darci una mano'
  • 13:55 | Il Napoli chiede al PSG uno tra Paredes e Wijnaldum
  • 13:00 | L’Atalanta pensa a Lazzari come sostituto di Gosens
  • 11:33 | La Lazio vicina a Casale
  • 11:26 | Australian Open, Sinner perde ai quarti con un grande Tsitsipas
  • 11:10 | Economia mondiale: perché il Fmi ha ridotto le previsioni di crescita
  • 11:03 | Il giovane Thiaw per la difesa del Milan
  • 10:44 | L’arrivo di Vlahovic rivoluziona l’attacco della Juventus
  • 10:40 | Pfizer-BioNTech inizia i test del vaccino anti-Omicron
  • 10:37 | L’allentamento delle restrizioni in Olanda
  • 10:00 | Perché il Giorno della Memoria è proprio il 27 gennaio
  • 08:28 | Michela Moioli sarà portabandiera all’Olimpiade invernale
  • 07:00 | Il Quirinale, l'Ucraina, il virus e le altre notizie in prima pagina
  • 00:51 | Presidente della Repubblica: terza votazione
  • 21:21 | Eurocup, il Ratiopharm Ulm travolge la Virtus Bologna 84-68
MotoGP, dopo l’incidente Marquez riappare per allenare giovani piloti Marc Marquez - Credit: Cordon Press / IPA / Fotogramma
MOTORSPORT 28 novembre 2021

MotoGP, dopo l’incidente Marquez riappare per allenare giovani piloti

di Samuele Ghidini

Il Cabroncito alla prima uscita pubblica dopo la commozione cerebrale e conseguente diplopia. Recupero lento ma costante


;

L'ultima uscita pubblica di Marc Marquez prima dell’incidente in motocross che oltre a una lieve commozione cerebrale ha causato una nuovamente diplopia (disturbo della vista che lo aveva costretto allo stop ai tempi della Moto2) risaliva al GP di Misano, quando sfruttando la caduta di Pecco Bagnaia a pochi giri dalla fine l’otto volte iridato della Honda aveva centrato la terza vittoria della stagione 2021 della MotoGP.

;

Poi, dal 2 novembre con l'annuncio di Gonda del problema in allenamento e dei conseguenti forfait per il GP dell’Algarve a Portimao, di quello conclusivo a Valencia e dei primi test per il 2022 a Jerez, più nulla.

;

Fino al 26 novembre 2021, quando il 28enne di Cervera si è presentato a sorpresa all’Allianz Junior Motor Camp, poco dopo che il fratello Alex parlando con la stampa spagnola aveva escluso il ritiro di Marc.

In fondo, come chiarito dal minore dei Marquez proprio dallo stesso campus di Ruefa, appuntamento rivolto a futuri piloti in erba, la situazione prevedeva solo il consiglio di evitare sforzi fino a nuovo parere medico.

E presentarsi al campus, pur senza salire in sella, ha certificato il miglioramento del problema visivo, con Marc impegnato ad “allenare” i bambini guidandoli in tutti gli allenamenti, esclusi quelli in sella a moto, delegato al fratello.

;

;

In un video postato sui suoi social, l’otto volte iridato oltre a sorridere spesso è sembrato decisamente in recupero, con il braccio destro finalmente – almeno apparentemente – a posto dopo i 3 interventi e quasi due anni di calvario, con il prossimo check up medico previsto prima di Natale.

;

Il regalo potrebbe essere l’ok per riprendere ad allenarsi, e anche se non sotto l’albero renderebbe di certo felice Marc e con lui Honda, che lo pagherà ancora 50 milioni di euro nelle prossime due stagioni affidandogli una moto “rivoluzionata”.

I più visti

Leggi tutto su Sport