Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 dicembre 2021 - Aggiornato alle 00:00
News
  • 22:53 | Cagliari-Torino 1-1, il Toro scappa, i sardi lo agguantano
  • 21:22 | Serie A, Empoli-Udinese 3-1, toscani a segno in rimonta
  • 20:52 | I tesori di Pompei: la Casa degli Amorini Dorati
  • 18:24 | Gli infortuni di Correa e Leao
  • 17:00 | Covid, i dati del 6 dicembre: tasso di positività al 3,1%
  • 16:48 | Pioli carica il Milan prima della sfida con il Liverpool
  • 16:19 | La condanna a Aung San Suu Kyi
  • 15:22 | Arresto Ferrero, la Sampdoria annuncia dimissioni da presidente
  • 15:00 | Una doppia retrospettiva su Giovanni Gastel a Milano
  • 13:24 | Infortuni vista Champions, il Milan perde Leao, Inter stop Correa
  • 12:32 | A Miami la mostra sull’arte visiva di Bob Dylan
  • 11:51 | Totti e l’amore per la Roma: “Siamo abituati a soffrire”
  • 11:15 | Caro energia, perché lo scenario potrebbe migliorare
  • 11:12 | Quando arriverà il via libera al vaccino per bimbi sotto i 5 anni
  • 10:58 | Omicron potrebbe sostituire Delta secondo l'Oms
  • 10:37 | Lavoro, perché l'inflazione può fermare la great resignation
  • 10:36 | Variante Omicron: in quali paesi è stata segnalata finora
  • 10:15 | Coppa Davis, i numeri del successo della Russia
  • 09:41 | Allegri: 'Tanti sbagli ma alla fine contano i risultati'
  • 09:10 | Che duello Hamilton-Verstappen, tutto rinviato ad Abu Dhabi
Svolta “green” per la MotoGP: dal 2027 solo carburanti non fossili Fabio Quartararo - Credit: Cordon Press / IPA / Fotogramma
MOTOMONDIALE 24 novembre 2021

Svolta “green” per la MotoGP: dal 2027 solo carburanti non fossili

di Simone Colombo

E sostenibili al 100%, dopo un passaggio intermedio nel 2024 al 40%. Con risvolti per le moto da strada

Anche il Motomondiale vira verso il verde, non per la giovane età dei piloti che possono salire in sella alle moto delle 3 classi e competere al massimo livello, bensì per una nuova svolta in nome della sostenibilità volta a rendere ecologici i GP.

La MotoGP, come annunciato, entro il 2024 in tutte le classi verrà utilizzato carburante composto come minimo dal 40% di elementi non fossili, per poi arrivare al 100% con scadenza massima fissata per il 2027.

 

Come da tradizione, la MotoGP rimane così il “luogo” dove testare e continuare a farlo carburanti di nuova tipologia, con i costruttori che saranno affiancati dai rispettivi fornitori per crearne di propri. L’idea è che sviluppare diversi e più carburant fungada garanzia rispetto al fatto che dopo i prototipi le soluzioni trovino sbocco nel mercato delle moto e dei benzinai presenti nelle città.

 

Moto2 e Moto3 avranno ancora un unico fornitore, e nel 2024 introdurranno un carburante parzialmente sostenibile, mentre nel 2027 entrambe le categorie passeranno a una soluzione al 100% eco-friendly al pari della classe regina.

 

"Sono davvero orgoglioso di questo annuncio dopo tanti mesi di negoziazioni con le compagnie petrolifere e i costruttori – il commento di Jorge Viegas, presidente della Federazione internazionale -. Abbiamo raggiunto un accordo che permetterà alla MotoGP di essere il leader in questa vera rivoluzione sostenibile”

 

Parole a cui fanno eco quelle del CEO di Dorna - società organizzatrice del Motomondiale e di quello Superbike – Carmelo Ezpeleta: “La MotoGP sarà un attore molto importante per il cambiamento climatico e per una maggiore sostenibilità. I carburanti sostenibili sono una chiave per creare un percorso verso un mondo più ecocompatibile, e con diversi produttori impegnati in questo senso l'impatto globale è garantito".

I più visti

Leggi tutto su Sport