Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 gennaio 2021 - Aggiornato alle 08:00
Live
  • 07:02 | Google: ecco come cambierà il look delle ricerche da PC
  • 06:43 | Eurolega: l’Olimpia Milano soffre ma batte anche l’Olympiacos 90-79
  • 00:06 | Ibra e Lukaku infiammano un derby da libri di storia
  • 23:06 | La pandemia ha reso i ricchi ancora più ricchi
  • 23:06 | EuroCup, Top 16: Virtus Bologna senza freni, Buducnost demolito 87-65
  • 22:53 | Coppa Italia, Lukaku ed Eriksen portano l'Inter in semifinale
  • 21:29 | EuroCup, Top 16: il Boulogne Levallois piega Trento 92-86 all’overtime
  • 19:03 | Twitter e il progetto Birdwatch: gli utenti segnaleranno le fake news
  • 19:01 | Perché il Giorno della Memoria è proprio il 27 gennaio
  • 18:47 | La riapertura dell’Antiquarium a Pompei
  • 18:41 | L’offerta faraonica del Psg a Sergio Ramos
  • 18:34 | Coppa Italia, Gasperini: 'Papu Gomez ha dato tanto all'Atalanta'
  • 18:34 | Chi è Arisa e cosa canta al Festival 2021
  • 18:30 | L’Estonia è il primo paese guidato solo da donne
  • 18:30 | Brooklyn Beckham e il tatuaggio d’amore
  • 17:59 | Coppa Italia, Inzaghi: 'Atalanta due volte in una settimana'
  • 17:57 | Coppa Italia, Pirlo: 'Evitiamo brutte figure con la Spal'
  • 17:52 | Voglia di disegnare? Lasciati ispirare dalla playlist di TIMMUSIC!
  • 17:38 | Dzeko-Roma, ecco perché la cessione è molto complicata
  • 17:30 | Covid, in Italia ancora 541 morti
Motomondiale: nel 2021 nuove regole e penalità diverse - Credit: Luca Marenda/PACIFIC PRES/SIPA / IPA / Fotogramma
MOTOMONDIALE 2021 25 novembre 2020

Motomondiale: nel 2021 nuove regole e penalità diverse

di Redazione

Cambiano le regole per l’eccesso di velocità in corsia box e per chi rallenta con bandiera gialla. Tornano le wild card

Nuove regole per il prossimo Motomondiale: la Grand Prix Commission, presieduta dal CEO della società organizzatrice Dorna, ha infatti deciso prima del GP del Portogallo nuove sanzioni che scatteranno nel 2021 e che riguardano i piloti che supereranno il limite di velocità consentito nella corsia box.

Se nel 2020 chi sgarrava era costretto a passare dalla pit lane, nella prossima stagione la punizione sarà più “leggera” e consisterà in due long lap run,

 

Tra le altre novità decise, da segnalare il ritorno delle wild card per collaudatori e alti piloti fino ad un massimo di due, per ogni classe (MotoGP, Moto2 e Moto3) in ciascun Gran Premio.

 

Inoltre, è stata approvata una regolamentazione più pesante per la direzione gara nel punire i piloti che, in regime di bandiera gialla per tutelare quanti sono caduti, non rallenteranno, con sanzioni più decise che porteranno alla cancellazione del miglior tempo staccato dal centauro in questione nelle sessioni di prove se ottenuto nelle predette condizioni.

 

Infine, a causa della pandemia e delle implicazioni che ha generato durante il mondiale 2020, è stato deciso di non assegnare il riconoscimento per il GP organizzato meglio, sostituendolo con una sorta di premi “speciale” da assegnare a tutti e dieci i circuiti su cui si è gareggiato.

 

Un tributo allo sforzo compiuto da tutti per organizzare e garantire il regolare svolgimento del Motomondiale 2020 in una situazione a dir poco paricolare e difficile causa Covid.

I più visti

Leggi tutto su Sport