Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 ottobre 2021 - Aggiornato alle 09:00
News
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 09:53 | Chi è Otoniel, il narcotrafficante più ricercato del mondo, ora in prigione
  • 20:23 | Il Sassuolo batte 3-1 il Venezia e lo stacca in classifica
  • 20:23 | Mourinho: 'Io scontento del club? Bugia'
  • 20:17 | Jannik Sinner va in finale ad Anversa (e rivede Torino)
  • 19:43 | Come e perché ridurre le diseguaglianze sociali
  • 17:01 | Salernitana-Empoli 2-4, inizio choc per Colantuono
  • 17:00 | Covid, i dati del 23 ottobre: tasso di positività allo 0,8%
  • 16:15 | Spalletti: 'La Roma non sarà mai mia nemica'
  • 15:51 | MotoGP 2021, Misano2: Bagnaia centra la pole passando dalla Q1
  • 13:48 | Quanti sono gli italiani ancora senza vaccino anti-Covid
  • 13:33 | "In Italia la pandemia è sotto controllo": le parole di Brusaferro
  • 13:22 | Draghi è contro i muri anti-migranti in Ue
  • 10:50 | I lavoratori senza Green pass sono circa 1 milione
  • 10:41 | Perché aumenta la fame nel mondo
  • 10:40 | Il Milan a Bologna cerca vittoria e primato
  • 10:30 | Bankitalia: migliorano ripresa, lavoro e fiducia, Pil 2021 +6%
  • 10:23 | La grave ondata di Covid-19 in Romania
  • 10:10 | Le importanti vittorie per Torino e Sampdoria
  • 09:39 | Verstappen manda a quel paese Hamilton in pista ad Austin
norris-pole-sochi - Credit: Fotogramma/IPA
formula 1 25 settembre 2021

Norris in pole in Russia, la Ferrari di Sainz seconda

di Franco Porto

Leclerc e Verstappen partiranno ultimi per il cambio della power unit

Ci saranno Lando Norris e Carlos Sainz in prima fila nel gran premio di Sochi.

È stata una qualifica pazza, condizionata dalla pioggia e con l’exploit sul filo del rasoio di McLaren e Ferrari che, fino a quel punto avevano latitato.

 

Con l’asfalto che si è andato man mano asciugando durante le qualifiche e una bandiera gialla quando Hamilton e Bottas stavano chiudendo il giro si è conclusa una qualifica entusiasmante che, però, non ha avuto tra i protagonisti Verstappen (che non è proprio sceso in pista) e Leclerc (che ha partecipato solo alla Q1), visto che entrambi partiranno dal fondo della griglia per aver sostituito la power unit.

 

Dietro Norris e Sainz partiranno la sorprendente Williams di Russel che ha preceduto il futuro compagno di squadra in Mercedes Hamilton. Quinto tempo per Ricciardo con la McLaren, davanti ad Alonso (Alpine) e Bottas, solo settimo, con la seconda Mercedes.

 

“Sono molto contento – è il commento di Sainz – sono state qualifiche complicate sin dall'inizio. Subito dopo il Q2 ho capito che c'era la possibilità di usare le gomme da asciutto, credo che abbiamo fatto un'ottima strategia facendo due giri alla fine per portare le slick in temperatura e poi abbiamo trovato un giro piuttosto buono. Purtroppo sono stato uno dei primi a tagliare il traguardo e non ho potuto sfruttare pienamente il miglioramento della pista, ma è stato comunque un giro al limite”.

 

Lo spagnolo della Rossa è fiducioso anche sulla gara: “Sembriamo un po’ più forti sul passo, probabilmente per noi le condizioni odierne erano le peggiori con le intermedie. Prima del Q3 avevo qualche problema da risolvere, ma poi sull'asciutto siamo stati più competitivi. Ci sono Mercedes e Red Bull dietro che saranno più veloci domani, ci aspettiamo che superino tante macchine, ma noi lotteremo cercando di divertirci. Il via sarà divertente, spero di poter superare Lando in partenza, magari sfruttando la sua scia. Partire sullo sporco qui è penalizzante, quindi dovrò prepararmi bene per non perdere troppo allo scatto per poter prendere la scia o almeno difendermi da chi insegue”.

I più visti

Leggi tutto su Sport