Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 settembre 2021 - Aggiornato alle 03:00
News
  • 20:55 | SBK, Chaz Davies si ritirerà a fine 2021: “Pronto a voltare pagina”
  • 18:30 | Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo
  • 16:38 | Rincaro bollette, le mosse del governo per ridurre l’impatto
  • 15:00 | Draghi: il governo non aumenterà le tasse, momento per dare non prendere
  • 14:30 | Vaccini, perché le prime dosi sono aumentate nell’ultima settimana
  • 14:29 | A Tokyo una libreria dedicata allo scrittore Haruki Murakami
  • 14:26 | Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo
  • 12:45 | Ad Art Basel 2021 artisti e opere di alto livello
  • 11:48 | Gli Usa hanno autorizzato la terza dose per gli over 65
  • 11:45 | Il Milan vince e riaggancia l’Inter
  • 11:40 | La prima vittoria in campionato per la Juventus
  • 10:12 | 7 cose da fare e da vedere a Ivrea
  • 09:40 | Nuova power unit per Leclerc, partirà ultimo in Russia
  • 06:30 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 06:05 | Il green pass in parlamento e le altre notizie sulle prime pagine
  • 06:01 | Basket, Scola a Varese non sarà solo il nuovo amministratore delegato
  • 03:23 | Green pass obbligatorio sul luogo di lavoro: le cose da sapere
  • 19:50 | MotoGP 2021, Zarco operato al braccio destro: ci sarà ad Austin
  • 19:25 | SBK 2021, programma e orari del GP di Spagna a Jerez
  • 19:00 | Covid, 3.970 nuovi casi con l'1,4% di positività
pellegrini-ultima-gara-giunta - Credit: pellegrini ultima gara giunta
tokyo 2020 28 luglio 2021

La Pellegrini saluta e ufficializza la love story con Giunta

di Franco Porto

Con il settimo posto nei 200 stile libero si chiude una meravigliosa carriera

Un’ultima finale, nuotata col sorriso bracciata dopo bracciata.

Lunga 20 anni condensati in 1’55”91 e poi il tocco. The end. Seppure lo show continuerà, con la ISL a Napoli, e poi un libro, un docufilm, col golden buzzer di Italia’s got talent e magari nella commissione atleti del CIO per cui è candidata. Intanto standing ovation. Federica Pellegrini, la Divina del nuoto italiano si ritira.

 

Dall’Italia ma anche a Tokyo, dove tutte le attenzioni sono rivolte a lei che si presta a foto, abbracci con le avversarie, selfie e interviste ai broadcaster di tutto il mondo; a lei che ha portato il nuoto e lo sport italiano in un’altra dimensione, fatta di tante pagine indimenticabili come gli undici record del mondo, le otto medaglie iridate consecutive e il primato delle cinque finali ai Giochi nella stessa specialità i suoi 200 stile libero.

 

L’ultimo show olimpico Federica Pellegrini lo chiude al settimo posto. Sul podio, coloro che proveranno a prendersi il suo regno. Vince l'australiana Ariarne Titmus, già d'oro nei 400, in 1’53”50; l'argento è dell'atleta di Hong Kong Siobhan Bernadette Haughey in 1’53”92 (record asiatico) e il bronzo della canadese Penny Oleksiak 1’54”70.

 

Fuori dal podio anche la statunitense Kathleen Ledecky, campionessa olimpica del 2016 e già a 5 ori ai Giochi e 15 mondiali, quinta in 1’55”21.

 

Ma alla fine i riflettori e i microfoni sono tutti rivolti verso la Divina che non riesce a trattenere la commozione perché davanti a lei passano anni di un viaggio indimenticabile. “Me la sono goduta dall'inizio alla fine. Anni e anni di bracciate. Sono contenta anche del tempo, di essere scesa sotto l'1’56. È stato il mio ultimo 200 a livello internazionale ed è giusto così”dichiara con un sorriso che maschera le lacrime la 32enne di Spinea, 33 il 5 agosto, tesserata col il CC Aniene ed allenata da Matteo Giunta al centro federale di Verona che porta il nome del mentore del nuoto italiano e suo allenatore "Alberto Castagnetti" scomparso nell'autunno del 2009.

 

 

 

 

E proprio a Matteo Giunta, allenatore in vasca e compagno nella vita (lo ha annunciato proprio nell’intervista post gara), va una dedica speciale: “Se non ci fosse stato Matteo – dice al Tg1 – probabilmente avrei smesso qualche anno fa. Matteo è stato un grandissimo allenatore e un compagno di vita speciale e spero lo sarà anche in futuro. La priorità era tenere l’immagine dell’allenatore e dell’atleta separati e siamo stati molto bravi in questo. È stata una persona fondamentale, una delle più importanti in questo percorso sia umano che sportivo”.

 

Nella sua lunga carriera – che l'ha vista olimpionica a Pechino 2008, nonché argento ai Giochi ad appena 16 anni e 12 giorni ad Atene 2004 e portabandiera a Rio de Janeiro 2016, quattro volte campionessa mondiale nel decennio dal 2009 al 2019 nei 200 stile libero ed unica ad averne conquistato la medaglia iridata in otto edizioni consecutive – di emozioni ne ha vissute tante e sempre condivise con il suo pubblico, ma questa le condensa tutte.

 

“Oggi è andata così, lo sapevo. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno tifato in questi anni; coloro che si sono svegliati questa notte, la mia famiglia e il mio staff” E la voce della vincitrice di tutto questa volta si rompe dal pianto. “Lascio una squadra ultra competitiva e in Italia ci sarà un bel nuoto nei prossimi anni”.

I più visti

Leggi tutto su Sport