Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 12 agosto 2020 - Aggiornato alle 08:00
Live
  • 23:16 | Basket, positivo al Covid un tesserato della Virtus Bologna
  • 21:59 | TikTok, anche Twitter interessata all'acquisizione?
  • 21:06 | Modelli di pergotenda per terrazzo
  • 19:00 | Meghan Markle e la Royal Family
  • 17:25 | Virginia Raggi ha annunciato di volersi ricandidare
  • 17:19 | Trovati due positivi al Covid-19 nel Valencia
  • 17:10 | Agnello al mirto
  • 17:00 | Il vaccino russo contro il Covid-19
  • 17:00 | Chris Pratt e Katherine Schwarzenegger sono diventati genitori
  • 16:53 | Coronavirus, rinviate le gare di Celtic e Aberdeen in Scozia
  • 16:46 | Coronavirus, test rapidi in aeroporti e valichi di frontiera
  • 16:30 | Su WhatsApp si potranno collegare 4 dispositivi allo stesso account
  • 16:26 | Hong Kong, perché l'arresto di Jimmy Lai fa paura
  • 16:11 | MotoGP: la stagione 2020 terminerà con il GP del Portogallo a Portimao
  • 15:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 15:00 | Buon compleanno Ines de la Fressange
  • 14:47 | Roberto Donadoni esonerato dallo Shenzhen, risolto il contratto
  • 14:40 | Con Lukaku, Barella e Godin super, Conte può sorridere
  • 14:38 | Juve, timori per l’addio di Ronaldo
  • 14:30 | Perché il governo del Libano si è dimesso
Ripartenza NBA: i Lakers hanno firmato ufficialmente JR Smith JR Smith - Credit: Sito ufficiale Los Angeles Lakers
BASKET NBA 2020-2021 4 luglio 2020

Ripartenza NBA: i Lakers hanno firmato ufficialmente JR Smith

di Federico Bandirali

Prenderà il posto di Bradley, che ha rinunciato a riprendere. Novità anche a Dallas e Houston

La finestra di mercato extra in vista della ripartenza nella stagione Nba nella “bolla” di Disney World Orlando (Florida) è entrata nel vivo con l’attesa firma dell’ex guardia dei Cavs JR Smith, accasatosi come da programma ai Los Angeles Lakers dell’amico LeBron James per sostituire Avery Bradley, che ha deciso di rinunciare a parte dello stipendio preferendo dare forfait in vista la ripresa della lega professionistica di basket nordamericana (a causa di problemi di salute cronici del figlio Liam).

 

- LEGGI ANCHE - Nba verso la ripartenza, Silver: “Con un picco contagi ci fermeremo”

- E ANCHE - Nba, il calendario ufficiale per la ripartenza: apre Utah-New Orleans

 

Smith, 34 anni, è reduce da due stagioni come spettatore dopo essere stato “allontanato” dagli stessi Cavs nel novembre 2018 per comportamento “sconveniente” dopo poche partite, e già a febbraio era stato vicino a vestire gialloviola anche per via del legame con LeBron (stesso agente, tra l’altro), prima che la dirigenza decidesse di mettere sotto contratto il più “pronto” Dion Waiters, anche lui ex Cavs.

 

- LEGGI ANCHE - Nba, nei campi di Orlando ci sarà la scritta “Black Lives Matter”

- E ANCHE - Nba verso la ripartenza: 16 giocatori positivi al coronavirus

 

Il veterano, entrato nella storia per aver portato il titolo a Cleveland insieme a James nel 2016, si giocherà minutaggi e ruolo in squadra con lo stesso Waiters, oltre ad Alex Caruso e a Kentavious Caldwell-Pope, il più adattato a sopperire alla mancanza di Bradley soprattutto nella metà campo difensiva.

 

Di certo, però, Smith si aggiunge a King James e a Rajon Rondo, unici losangelini ad aver vinto almeno un anello in carriera, portando esperienza e tiro dalla lunga, nei pochi minuti che verosimilmente giocherà: esperienza che servirà nei playoff con i Lakers a caccia dell’anello.

- LEGGI ANCHE - Nba: la stagione riprenderà ufficialmente a fine luglio con 22 squadre

- E ANCHE - Nba, i problemi e le date chiave per la ripresa della stagione

 

 

Tra gli altri movimenti di mercato degni di menzione l’accordo tra Houston Rockets e Mbah a Moute dopo il forfait di Thabo Sefolosha, la firma di Tyler Johnson con i Brooklyn Nets e quella di Trey Burke con i Dallas Mavericks di Luka Doncic, costretti a rimpolpare il roster dopo la scelta del lungo Willie Cauley-Stein di non rimettere piede su un parquet fino alla prossima stagione.

 

In attesa che il quadro si completi con le 22 franchigie coinvolte che si isoleranno nel “paradiso dei bambini” tra il 7 e il 9 luglio per poi dare il via alla riparenza il 30.

Leggi tutto su Sport