TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  orgoglio ferrari sainz
Tutto l’orgoglio Ferrari di Carlos Sainz

- Credit: Fotogramma/IPA

formula 129 dicembre 2021

Tutto l’orgoglio Ferrari di Carlos Sainz

di Franco Porto

Il pilota si vede in rosso ancora a lungo, nonostante un contratto in scadenza

Probabilmente continua ad essere sottovalutato da qualcuno, ma Carlos Sainz, soprattutto al termine del primo anno in Ferrari chiuso davanti al compagno di squadra Leclerc, è un pilota estremamente solido. E che non si preoccupa di questo status, spesso lontano dai riflettori.

 

“La gente che deve tenermi in considerazione – racconta in un’intervista al quotidiano spagnolo As – lo fa. E se non lo fa, che chieda a Charles o a Lando, che hanno visto la mia telemetria, i miei dati, o che chiedano ai team principal per i quali ho lavorato. È lì, dove hanno visto ciò di cui sono capace, che conoscono molto bene il mio valore. È qualcosa a cui non penso, perché chi mi conosce sa quello di cui sono in grado”.

 

E sul rinnovo, di cui discuterà a breve con il team principal Mattia Binotto: “Non ho fretta di rinnovare, considerato che ho un altro anno di contratto. È altrettanto vero che, in questo momento, non mi vedo altrove se non in Ferrari, nel medio e lungo periodo. Sono contento qui, mi diverto davvero e torno a casa dopo ogni gara con un sorriso e l’orgoglio di essere un pilota Ferrari. Se a questo sommiamo i buoni risultati, penso che non c’è nessun altro posto dove potrei star meglio della Ferrari. Sono contento di essere qui”.