Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 30 novembre 2020 - Aggiornato alle 06:00
Live
  • 23:54 | Ecco la task force che gestirà il Recovery Fund in italia
  • 23:31 | La classifica delle città in cui si vive meglio nel 2020
  • 21:45 | David Lynch lavora a una nuova serie tv (per Netflix)
  • 21:20 | L'omaggio del San Paolo prima di Napoli-Roma
  • 21:13 | Chi è Arianna Gianfelici e perchè è stata sospesa da Amici
  • 20:00 | Cagliari-Spezia 2-2, Nzola riaggiuanta i sardi al 96'
  • 19:48 | F1 in Bahrein: Grosjean è salvo, ma che paura!
  • 19:31 | Il commosso omaggio di Lionel Messi a Maradona
  • 19:24 | Cesare Cremonini e la schizofrenia: "Così mi sono salvato"
  • 19:10 | Operazione Risorgimento Digitale: "Verso l’eccellenza digitale"
  • 18:49 | Ancora un rapper ucciso negli Usa, chi era Lil Yase
  • 18:30 | Dove trascorrerà il Natale la regina Elisabetta?
  • 18:14 | Com'è "Love Not War", il nuovo singolo di Jason Derulo
  • 17:35 | Federica Laviosa: chi è e che lavoro fa l'ex di Piero Chiambretti
  • 17:30 | Covid-19, calo dei decessi in Italia: 541 in 24 ore
  • 17:25 | Come si fa il riso soffiato in casa: la ricetta
  • 17:07 | Sotto inchiesta il medico personale di Maradona
  • 17:05 | “Star Wars”, è morto l’attore che impersonava Darth Vader
  • 17:03 | Il Milan batte la Fiorentina e allunga in testa
  • 16:28 | Le categorie di lavoratori più colpiti dalla pandemia
Sbk: Chaz Davies (Ducati) ha vinto Gara 2 all’Estoril Chaz Davies - Credit: Bradley Collyer / IPA / Fotogramma
SUPERBIKE 2020 18 ottobre 2020

Sbk: Chaz Davies (Ducati) ha vinto Gara 2 all’Estoril

di Federico Bandirali

Redding secondo, ma la stagione va in archivio con il titolo costruttori vinto dalla Kawasaki

Il mondiale Superbike 2020, già vinto da Rea dopo il 4° posto in Gara 1, si chiude nel segno della Ducati.

Chaz Davies, infatti, ha vinto Gara 2 all’Estoril congedandosi nel migliore dei modi da Borgo Panigale, che nel 2021 affiderà nuovamente la moto ufficiale a Michael Ruben Rinaldi dicendo addio allo scozzese. Vittoria di prepotenza per Davies, con il compagno di squadra Scott Redding secondo e incapace di impensierirlo chiudendo la stagione con una splendida doppietta. Terza piazza per la Yamaha di Toprak Razgatlioglu, che dopo aver vinto Gara 1 e la Superpole Race si è lasciato beffare nel finale da Redding raccogliendo comunque un ottimo podio.

 

Peccato che, nonostante la doppietta, Ducati abbia perso anche il titolo costruttori complice l’ottavo posto in Gara 2 di Xavi Fores, miglior pilota Kawasaki nell’epilogo dopo la caduta di Rea (nel duello con Razgatlioglu per la seconda posizione e 14° al traguardo) e quella di Alex Lowes, finito nella ghiaia a poche tornate dal termine

 

Yamaha - dominatrice della gara sprint del mattino all’Estoril con il podio completato da Gerloff e van der Mark nella Superpole Race -, raccoglie meno di quanto ipotizzabile in Gara 2 con l'olandese quarto al traguardo ma a distanza siderale da Davies. Quinta piazza per Alvaro Bautista, che chiude la prima stagione in Honda senza esaltare, con Rinaldi sesto dopo un bel duello con Fores, e Leon Haslam in settima posizione.

 

Fores che con l’ottavo posto regala a Kawasaki il titolo costruttori, ha precede sul traguardo Federico Caricasulo (prima volta nei 10 per l’italiano) con la BMW di Tom Sykes in decima posizione.

I più visti

Leggi tutto su Sport