Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 ottobre 2021 - Aggiornato alle 11:09
News
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 11:09 | Le ultime in vista di Inter-Juventus
  • 10:59 | Il Milan batte 4-2 il Bologna in nove, Pioli: 'Mentalità decisiva'
  • 10:48 | L’Austria valuta restrizioni solo per i non vaccinati
  • 10:31 | La sofferta vittoria del Milan, in 11 contro 9
  • 09:53 | Chi è Otoniel, il re del narcotraffico mondiale, ora in prigione
  • 23:48 | Quanti sono gli italiani che non sono vaccinati
  • 20:23 | Il Sassuolo batte 3-1 il Venezia e lo stacca in classifica
  • 20:23 | Mourinho: 'Io scontento del club? Bugia'
  • 20:17 | Jannik Sinner va in finale ad Anversa (e rivede Torino)
  • 19:43 | Come e perché ridurre le diseguaglianze sociali
  • 17:01 | Salernitana-Empoli 2-4, inizio choc per Colantuono
  • 17:00 | Covid, i dati del 23 ottobre: tasso di positività allo 0,8%
  • 16:15 | Spalletti: 'La Roma non sarà mai mia nemica'
  • 15:51 | MotoGP 2021, Misano2: Bagnaia centra la pole passando dalla Q1
  • 13:33 | "In Italia la pandemia è sotto controllo": le parole di Brusaferro
  • 13:22 | Draghi è contro i muri anti-migranti in Ue
  • 10:50 | I lavoratori senza Green pass sono circa 1 milione
  • 10:41 | Perché aumenta la fame nel mondo
  • 10:40 | Il Milan a Bologna cerca vittoria e primato
SBK 2021, Jerez: Razgatlioglu vince anche Gara 2 su Redding e Bautista Toprak Razgatlioglu seguito da Rea e Redding - Credit: LM/Otto Moretti / IPA/ Fotogranna
SUPERBIKE 2021 26 settembre 2021

SBK 2021, Jerez: Razgatlioglu vince anche Gara 2 su Redding e Bautista

di Simone Colombo

Il turco della Yamaha, complice il quinto posto di Rea, vola a +20 nel mondiale a tre GP dalla fine

 

 

In un weekend che resterà nella memoria di tutti e non per le gesta dei piloti in pista dopo la tragica morte di Dean Berta Vinales, la Superbike non si è fermata di conseguenza ha agito Toprak Razgatlioglu, che dopo aver ribaltato la prima manche rimontando su Rea ha vinto anche Gara 2 del GP di Spagna 2021 a Jerez allungando in classifica sul nordirlandese (ora a -20) con una strepitosa doppietta.

In una gara comunque combattuta, il turco della Yamaha ha dovuto sudare le famose sette camicie per piegare la resistenza del britannico della Ducati Scott Redding, con Alvaro Bautista a completare il podio passando con la Honda Locatelli nel finale. Rinaldi, caduto in Gara 1, ha provato a riscattarsi ma nelle fasi conclusive, tradito dagli pneumatici, è stato beffato Axel Bassani, lesto nel mettere la sua Panigale V4 R in sesta posizione davanti a quella ufficiale del riminese.

La cronaca

Razgatlioglu è velocissimo al via e prende subito la testa di Gara 2 davanti a Rea e Redding. Il sei volte iridato mette il turco nel mirino, ma da dietro Rinaldi risale e lo sopravanza mettendosi in seconda posizione.

 

La Kawasaki di Rea fatica, Redding lo passa e pian piano il cannibale perde terreno dal trio di testa, con il turco della Yamaha a sfruttare la lotta tra i due alfieri di Borgo Panigale per prendere un po’ di vantaggio. Redding piega Rinaldi, Locatelli e Bautista risalgono da dietro insieme a Bassani mettendo in serie difficoltà il sei volte iridato, che cede man mano posizioni a tutti e tre.

 

Guizzo di Rea per rimettersi davanti a Bassani con Bautista a passare Rinaldi che finisce nel mirino del Cannibale. Bautista a due giri dalla fine rompe gli indugi e passa Locatelli prendendosi la terza piazza, Redding attacca Razgatlioglu che giocando sulla difensiva non cede e chiude con una doppietta dal sapore iridato.

 

A podio anche Redding e Bautista, poi nell’ordine chiudono la top ten Locatelli, Rea, Bassani, Rinaldi, van der Mark, Baz e Gerloff.

I più visti

Leggi tutto su Sport