TimGate
header.weather.state

Oggi 06 ottobre 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  SBK 2022, Rep. Ceca: Razgatlioglu piega Rea e fa sua la Superpole Race
SBK 2022, Rep. Ceca: Razgatlioglu piega Rea e fa sua la Superpole Race

Toprak Razgatlioglu- Credit: Valerio Origo / ipa-agency.net / Fotogramma

SUPERBIKE 202231 luglio 2022

SBK 2022, Rep. Ceca: Razgatlioglu piega Rea e fa sua la Superpole Race

di Samuele Ghidini

Il turco della Yamaha la spunta in un finale spettacolare. Terzo il leader iridato Bautista, poi tre italiani

Di certo alla Superpole Race di Most, sesto Round del mondiale Superbike 2022, non ha fatto difetto lo spettacolo, con Toprak Razgatlioglu bravo a respingere gli attacchi di Rea in un finale al cardiopalma, centrando una vittoria che è anche la numero 100 nelle derivate di serie di Yamaha. Terzo il leader del mondiale Alvaro Bautista con la Ducati ufficiale e praticamente autore di una gara in solitaria, a differenza del sei volte iridato della Kawasaki che, dopo essere rimasto sul codone del turco, a tre giri dalla fine ha provato a sferrare l'attacco e prendersi la testa della corsa.

 

Da lì in poi è partita una lunga sequenza di sorpassi e controsorpassi, risoltasi a favore del campione del mondo in carica nel corso dell'ultima tornata, con tanto di brivido finale regalato da Rea che ha colpito la R1 del turco salvo riuscire a rientrare sul tracciato di Most in seconda piazza.

 

Bene i piloti italiani con Rinaldi in quarta posizione alle spalle del compagno di squadra seguito dalla Ducati di un convincente Axel Bassani (primo tra i team privati), bravo nello stare davanti alla seconda Yamaha ufficiale di Andrea Locatelli, sesto al termine di una lunga volata finale con la Honda di Lecuona. Chiudono la top-10, nell'ordine, la BMW di Scott Redding, la Yamaha 'privata' dello statunitense Garrett Gerloff e la seconda Honda di Xavi Vierge.