Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 31 luglio 2021 - Aggiornato alle 23:00
Live
  • 18:10 | L’Italvolley femminile cede alla Cina
  • 18:05 | Hamilton torna in pole position in Ungheria
  • 18:00 | Covid, i dati del 31 luglio: il tasso di positività è al 2,5%
  • 17:40 | G20 della Cultura al Colosseo, che cos'è la "Dichiarazione di Roma"
  • 15:30 | L'Italia è in fiamme da nord a Sud, roghi in tutto il Paese
  • 15:26 | Vaccino, la terza dose "a 12 mesi dalla seconda"
  • 15:13 | I possibili tamponi a prezzo calmierato
  • 13:08 | Basket, Olimpiadi: l’Italia piega la Nigeria 80-71 e centra i quarti
  • 10:09 | L’argento di Mauro Nespoli nel tiro con l’arco
  • 10:00 | Economia, così cresce la fiducia del paese
  • 09:29 | Ufficiale Matteo Lovato all’Atalanta
  • 09:15 | Covid, Brusaferro: ecco perché dobbiamo muoverci ancora con prudenza
  • 09:03 | I bronzi di Simona Quadarella e Irma Testa
  • 00:15 | Basket, NBA draft: la prima scelta assoluta è Cunningham (Detroit)
  • 20:26 | Per Rea il futuro è in SBK, ma “mai dire mai alla MotoGP”
  • 19:00 | Covid, monitoraggio Iss: l'Rt è salito a 1,57
  • 18:03 | L’Italvolley maschile vola ai quarti del torneo olimpico
  • 16:39 | La variante Delta si diffonde come la varicella
  • 16:09 | Covid, perché la Cina ha accusato gli Usa di terrorismo
  • 16:08 | L'aumento dei contagi a Tokyo: stato d'emergenza fino al 31 agosto
SBK 2021, Rinaldi ha vinto Gara 1 a Misano su Razgatlioglu e Rea Michael Ruben Rinaldi sul podio di Misano (2021) - Credit: LiveMedia/Otto Moretti / IPA / Fotogramma
superbike 2021 12 giugno 2021

SBK 2021, Rinaldi ha vinto Gara 1 a Misano su Razgatlioglu e Rea

di Simone Colombo

Trionfo in solitaria per il riminese della Ducati, con Redding quarto e Lowes in quinta posizione

 

 

Michael Ruben Rinaldi ha vinto gara 1 del terzo Round del mondiale Superbike 2021 a Misano, secondo successo in carriera per il riminese della Ducati.

Dopo aver impressionato nelle Libere del venerdì partendo però dalla quarta casella al via, il padrone di casa è scattato come un fulmine al semaforo verde e, preso il comando delle operazioni, non si è più voltato indietro arrivando alla bandiera a scacchi in solitaria. Secondo Toprak Razgatlioglu in sella alla Yamaha, bravo nello sfruttare un errore del campione del mondo in carica Rea, terzo con la Kawasaki dopo essere finito praticamente per terra.

 

Quarto posto per Scott Redding con la seconda Ducati ufficiale, davanti alla Ninja di Alex Lowes e ad Alvaro Bautista, sesto in sella alla Honda Fireblade davanti all’ottimo Alex Bassani. A chiudere la top ten, nell’ordine, van der Mark, Mahias e Gerloff.

 

Detto della partenza di Rinaldi, nelle prime curve il riminese lotta con Rea lasciando a Razgatlioglu la prima posizione. Un attimo, poi il riminese infila senza pietà il turco della Yamaha mettendosi al comando, mentre Redding risale e si mette alle spalle Razgatlioglu.

 

Rea a 12 tornate dalla conclusione sbaglia, rischia di finire per terra ma si salva con una magia che non gli evita un’escursione fuori pista e il secondo posto, preso da Razgatlioglu che nel frattempo si è sbarazzato di Redding Rinaldi scappa, le posizioni da podio non cambiano, e alla bandiera a scacchi Redding arriva quarto, Lowes quinto e Bautista sesto. Domenica si replica con la Superpole Race e Gara 2, e per i 5.000 sulle tribune del circuito in riva all’Adriatico lo spettacolo è assicurato.

I più visti

Leggi tutto su Sport