Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 25 settembre 2020 - Aggiornato alle 18:04
Live
  • 17:41 | Fino a 3000 euro a chi userà carte di credito anziché contanti
  • 17:26 | Massimo Giletti riparte da "Non è L'Arena" e da RTL 102.5
  • 17:19 | Ecco come cambia il Torino Film Festival
  • 17:12 | Fienga: 'Fonseca non è in discussione, Dzeko il nostro capitano'
  • 17:05 | Google: stop alle estensioni a pagamento nel Chrome Web Store
  • 17:05 | Conte e Marotta: 'Nessuna incomprensione, si lavora insieme'
  • 17:02 | Com'è "Bella storia", il nuovo singolo di Fedez (già su TIMMUSIC)
  • 16:56 | “Downton Abbey”, già pronta la sceneggiatura del sequel
  • 16:34 | JLo e Maluma duettano in "PA TI" e "Lonely": ascolta i brani su TIMMUSIC
  • 16:32 | MotoGP, Catalogna: Morbidelli vola nelle libere del venerdì al Montmelò
  • 16:07 | Zucchero compie 65 anni, ma il regalo lo fa lui ai suoi fan
  • 16:00 | Emma Stone e Dave McCary si sono sposati
  • 15:40 | Cosa succede se Trump non accetta la sconfitta alle elezioni
  • 14:53 | La playlist con le Nuove Uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 14:42 | “Guida romantica a posti perduti”: il film italiano di Clive Owen
  • 14:30 | Carlo, Diana e la cognata Fergie
  • 14:27 | Michael Douglas e Catherine Zeta Jones compiono gli anni
  • 14:17 | Pavimento vinilico adesivo, più pro che contro per un'innovazione da non sottovalutare
  • 14:10 | Boiserie moderne per pareti: bianche e in legno
  • 13:48 | Parigi, 4 persone accoltellate vicino all'ex sede di Charlie Hebdo
La Superbike riparte dal Round di Jerez (Spagna) con l’incognita meteo Jonatahan Rea - Credit: Bradley Collyer / IPA / Fotogramma
SUPERBIKE 2020 30 luglio 2020

La Superbike riparte dal Round di Jerez (Spagna) con l’incognita meteo

di Federico Bandirali

Piloti preoccupati per il gran caldo. Aprilia nuovamente in gara con una wild card

Dopo una lunga pausa dovuta alla pandemia, anche il mondiale Superbike è pronto a ripartire con il Round di Jerez (Spagna) dove nelle due domeniche precedenti sono scesi in pista i centauri del Motomondiale.

In vetta alla classifica, dopo le tre manche del Round australiano di Phillip Island, c’è la Kawasaki di Lowes, ma il vero duello per conquistare il titolo, salvo sorprese, sarà tra il suo compagno di squadra Jonathan Rea e la Ducati V4 R di Scott Redding, con i due piloti preoccupati per il gran caldo che già in occasione delle due tappe del Motomondiale a Jerez ha complicato non poco le cose.

 

Due le novità rispetto all’esordio stagionale, con Marco Melandri tornato in sella alla Ducati del team Barni dopo aver annunciato il ritiro al termine della stagione 2019 e l’Aprilia che, dopo due anni di assenza, tornerà in gara con una wild card. Rea, che punta a vincere il sesto titolo iridato consecutivo, dopo aver manifestato entusiasmo per il ritorno in pista a coronamento di due buone sessioni di test a Misano e Barcellona, ha dichiarato: "Nei test ho ripreso confidenza con la moto e siamo andati molto bene. Siamo veloci sia sul giro secco che sul passo gara, e le soluzioni provate torneranno utili a Jerez dove la pista sarà rovente e molto scivolosa”.

 

Il caldo, ovviamente, oltre a pneumatici e moto sarà un avversario ostico anche per i piloti, e anche Redding non ha potuto evitare di parlarne: “Sarà un weekend durissimo per le condizioni meteo, ma abbiamo avuto abbastanza tempo per prepararci sia fisicamente che psicologicamente per la situazione che troveremo. È stato molto importante per questo poter provare nei quattro giorni di test, anche se poi il weekend di gara fa sempre storia a sé. Obiettivo? La vittoria, come sempre”.

 

L’altra incognita del Round iberico, dopo un avvio stentato in Australia, è rappresentata dal nuovo connubio tra Alvaro Bautista e la Honda HRC. L’ex pilota della Ducati, passato in Honda da questa stagione con la nuova CBR 1000 RR-R, è dunque chiamato al riscatto anche se alla vigilia non ha voluto scoprire le carte: “Mi piace molto Jerez, è un circuito che conosco molto bene e sono davvero felice di essere tornato sulla pista che considero di casa. L'obiettivo è avvicinarci alle posizioni di testa, poi vedremo”.

Leggi tutto su Sport