TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  tennis internazionali roma sinner derby fognini
Internazionali d’Italia, Sinner vince e si regala il derby con Fognini

Jannik Sinner- Credit: Belga / IPA / Fotogramma

TENNIS10 maggio 2022

Internazionali d’Italia, Sinner vince e si regala il derby con Fognini

di Tommaso Passera

I due giocano contro per la prima volta: in palio gli ottavi di finale contro Krajinovic

Jannik Sinner inizia con il piede giusto l’avventura agli Internazionali di Italia a Roma. Il giovane tennista azzurro, appena 20 anni, numero 13 al mondo e testa di serie numero 10 della manifestazione, all’esordio ha battuto nettamente lo spagnolo Pedro Martinez, n.40 ATP. 6-6 6-3 il risultato della gara terminata in poco meno di un’ora e mezza.


Con questa vittoria Sinner si è regalato il derby al terzo turno: il suo prossimo avversario sarà infatti Fabio Fognini. Per i due è la prima volta contro in carriera. Nel dopo partita contro Martinez, Sinner ha commentato proprio questa affascinante gara, accennando anche al suo rapporto con Fognini:

“Quello contro Fognini sarà un match particolare: Fabio e Bolelli in Davis mi hanno aiutato molto visto che per me era la prima volta, e se a Torino ho giocato bene è stato anche grazie ai loro consigli. Contro Thiem Fabio ha giocato piuttosto bene: domani spero che sia una bella partita perché ci sarà tanta gente. Cosa fa meglio Fognini in campo? Ve lo dico dopo che ci ho giocato…”


Chi vincerà tra Sinner e Fognini troverà a sorpresa negli ottavi di finale il serbo Filip Krajinovic vittorioso in due set contro la testa di serie n°6, il russo Andrey Rublev. Un avversario decisamente più abbordabile in vista di un potenziale quarto di finale davanti al pubblico di Roma.


Esce dal tabellone anche Luca Nardi, n.201 del ranking, wild card, alla prima esperienza nel main draw romano, battuto con un doppio onorevole 6-4 6-4, dal britannico Cameron Norrie, n.11 ATP e nona testa di serie del torneo.