Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 17 ottobre 2021 - Aggiornato alle 12:43
News
  • 18:28 | 7 cose da fare e da vedere ad Ascoli
  • 13:14 | Nel 2020 in Italia i poveri sono aumentati del 44%
  • 12:43 | L'appello del Papa alla liberalizzazione dei brevetti sui vaccini
  • 12:32 | Il Texas ha vietato gli sport femminili agli atleti transgender
  • 12:30 | Così la sostenibilità è entrata nelle nostre vite
  • 10:49 | Ricciardi: “Ci avviamo a una situazione di sicurezza”
  • 10:45 | Perché aumenta la fame nel mondo
  • 10:31 | La grave situazione epidemiologica in Russia
  • 09:42 | Nel 2022 la Formula 1 correrà 2 volte in Italia
  • 00:59 | L’amaro ritorno di Inzaghi all’Olimpico: Lazio-Inter 3-1
  • 00:27 | La vittoria in rimonta del Milan sul Verona (3-2)
  • 22:36 | Basket. Serie A: la Virtus “scopre” Mannion e batte Trieste 95-79
  • 22:03 | SBK 2021, Argentina: Razgatlioglu trionfa in Gara 1 su Rea e Rinaldi
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:37 | I ballottaggi delle elezioni comunali a Roma e in altri 64 comuni
  • 18:49 | Francia, tamponi a pagamento per incoraggiare le vaccinazioni
  • 18:15 | Il nuovo record di tamponi: oltre mezzo milione in 24 ore
  • 17:00 | Covid, i dati del 16 ottobre: tasso di positività allo 0,6%
  • 13:00 | Come funziona l'app che verifica i codici dei green pass
  • 12:02 | Il discorso di Mattarella per la Giornata Mondiale dell'Alimentazione
volley-italia-finale-europeo - Credit: Cev media
sport 19 settembre 2021

Volley, anche la Nazionale maschile in finale all’Europeo

di Franco Porto

Dopo la vittoria sulla Serbia affronta per l’oro la Slovenia

Anche la nazionale maschile di pallavolo raggiunge la finale del Campionato Europeo.

Una straordinaria Italia batte la Serbia con il punteggio di 3-1 (29-27, 25-22, 23-25, 25-18) e guadagna con pieno merito la possibilità di giocare per l’oro per l’undicesima volta nella sua storia e a distanza di otto anni da Copenaghen 2013.

 

In virtù del successo contro la Serbia gli azzurri hanno anche staccato il pass per i Campionati del Mondo del prossimo anno in Russia dal 26 agosto all’11 settembre.

 

Quella di questa sera è l’ottava partita vinta nel torneo, è la seconda volta che succede nella storia azzurra dopo l’edizione del 1958. È poi la terza volta nella storia del volley italiano che la Nazionale Maschile e quella Femminile centrano la finale della rassegna continentale (2001 e 2005 i precedenti) nella stessa edizione. Domenica sera Giannelli e i suoi compagni affronteranno alle ore 20.30 con diretta TV su Rai Tre e Dazn la Slovenia che nel primo match di giornata ha avuto la meglio sui padroni di casa polacchi.

 

Contro la Serbia i ragazzi di De Giorgi sono stati in grado di imporsi al termine di una gara scorbutica durante la quale spesso il gioco non è stato fluido, ma che naturalmente è stata durissima sul piano mentale.

 

La giovane formazione tricolore (senza Juantorena, Zaytsev e Colaci) è stata in grado di avere ragione della Serbia, formazione storicamente difficile da affrontare e composta da giocatori dal grande temperamento. Ancora una volta però il grande entusiasmo e la contagiosa voglia di arrivare del gruppo tricolore ha avuto la meglio regalando all’Italia una più che meritata finale per la medaglia d’oro.

 

De Giorgi naturalmente non ha cambiato nulla nella formazione di partenza schierando Giannelli in palleggio, Pinali sulla sua diagonale, Michieletto e Lavia gli schiacciatori, Anzani e Galassi i centrali con Balaso libero.

 

Italia e Slovenia (allenata da Alberto Giuliani) si sono affrontate 8 volte con 4 successi per parte (l’ultima gara tra la due squadre nella prima fase di questa rassegna continentale con il successo della formazione azzurra per 3-0). Altro confronto nella rassegna continentale la semifinale del 2015 (Sofia) quando a imporsi furono gli sloveni con il punteggio di 3-1.

 

Entusiasmo alle stelle per il centrale azzurro Gianluca Galassi: “È stata una gara difficilissima vinta contro un’avversaria che non ha bisogno di presentazioni; noi però abbiamo dato davvero tutto al termine di una gara giocata in un impianto pieno che ci ha fatto vivere bellissime emozioni. Davvero siamo entusiasti di questo successo ma sappiamo che non è finita e che contro la Slovenia sarà un’altra gara durissima. Noi ovviamente ci proveremo”.

 

“Siamo davvero contentissimi – prosegue il ct Fefè De Giorgi – i ragazzi sono stati straordinari a bruciare le tappe trovando il giusto feeling in tempi brevissimi. La gara è stata davvero difficile, in alcune fasi avremmo potuto fare meglio ma i ragazzi sono stati davvero bravissimi a rimanere sempre attaccati dimostrando carattere e voglia di arrivare”. 

I più visti

Leggi tutto su Sport