TimGate
header.weather.state

Oggi 02 luglio 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  finale scudetto pallavolo maschile
Volley maschile, Perugia porta la serie scudetto a gara 4 a Civitanova

- Credit: Legavolley

finale scudetto09 maggio 2022

Volley maschile, Perugia porta la serie scudetto a gara 4 a Civitanova

di Franco Porto

Gli umbri vincono 3-1 in casa gara 3 e allungano la serie

La Sir Safety Conad Perugia allunga la serie di finale scudetto di pallavolo maschile. Dopo le prime due vittorie della Lube Cucine Civitanova, gli umbri vincono gara 3 e portano la serie a gara 4 (si giocherà mercoledì alle 20.30 nelle Marche).

 

In gara 3 i Block Devils, nel pienone del PalaBarton, vincono 3-1 al termine di un match vibrante con Perugia che va sotto di un parziale, poi reagisce con qualità in battuta ed in contrattacco (62% a fine gara dopo la difesa), portandosi avanti di un set. Nel quarto è lotta serrata punto a punto con il neo-entrato Gabi Garcia incisivo in attacco ed Anderson chirurgico su palla alta.

 

Nelle fasi finali è proprio l’americano a dare ai suoi un match point, l’errore in attacco di Kovar fa esplodere il PalaBarton.

 

I numeri della sfida premiano i padroni di casa che fanno meglio in battuta (9 ace contro 4), in ricezione (53% contro 36%), in attacco (57% contro 49%) ed a muro (8 vincenti contro 6). MVP il capitano bianconero Leon che ne mette a segno 21 con 5 ace ed il 62% in attacco. Doppia cifra per Anderson (12 col 63%) e Rychlicki (13 con 2 ace e 3 muri), 9 a testa per Solè e Mengozzi.

 

Nelle fila di Civitanova Yant e Gabri Garcia chiudono con 11 punti a testa (69% per il cubano, 61% per il portoricano), 10 i palloni vincenti di Lucarelli, 8 a testa per Simon (2 ace) ed Anzani (3 muri), 7 per Zaytsev.

 

“Abbiamo giocato una buona pallavolo – commenta il palleggiatore di Perugia e della Nazionale Simone Giannelli – ma basta, gara 3 è finita. Ci siamo guadagnati la possibilità di giocare un’altra finale a Civitanova. Servirà un’impresa, loro sono molto forti e in casa giocano molto bene. Archiviamo subito e pensiamo a mercoledì”.

 

“C’è un grande rammarico – aggiunge il libero della Lube Fabio Balaso – soprattutto per quanto riguarda il quarto parziale, perché eravamo avanti di due punti, si giocava alla pari ma nel finale di set loro hanno avuto la meglio con un contrattacco importante. Adesso facciamo un reset generale e pensiamo subito a gara 4. Bisogna ripartire con la stessa mentalità avuta nelle prime due partite, andando in campo con la massima concentrazione. Conosciamo il nostro valore e dobbiamo puntare su quelli che sono i punti di forza. Mi aspetto un Eurosuole Forum gremito come lo è stato nelle gare precedenti, in maniera tale da darci quella carica extra per portare a casa il tricolore”.