TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 16:21

 /    /    /  La Roma batte lo Shakhtar con i fantastici quattro
La Roma batte lo Shakhtar con i fantastici quattro

- Credit: Marco Iacobucci / Ipa-Agency.Net / Fotogramma

AMICHEVOLE08 agosto 2022

La Roma batte lo Shakhtar con i fantastici quattro

di Gianluca Cedolin

Finisce 5-0 davanti ai 60mila dell'Olimpico

L'Olimpico pieno, i 'fantastici quattro' tutti in campo, l'esordio di Wijnaldum e una prestazione convincente: non poteva chiedere altro José Mourinho per l'ultimo test in vista del campionato, quello di ieri contro lo Shakhtar Donetsk.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Davanti all'entusiasmo di 60mila tifosi, la Roma ha battuto 5-0 gli ucraini, schierando dall'inizio Pellegrini, Zaniolo, Dybala e Abraham, le quattro stelle offensive, che tutti si augurano di vedere giocare spesso insieme. Il primo gol nasce proprio da una combinazione in cui tutti e quattro si scambiano il pallone: Zaniolo per Abraham, Abraham per Dybala, Dybala di nuovo per Abraham, Abraham per Pellegrini e gol del capitano, tutto a velocità elevatissima, con tocchi precisi.

 

Di Mancini, Zaniolo, Bove e un autogol di Konoplya le altre reti della manita. Da segnalare l'ottima prestazione di Matic davanti alla difesa e, nella ripresa, l'ingresso di Wijnaldum. L'ex Liverpool è già un idolo della tifoseria. Domenica sera a Salerno inizia per la Roma un campionato in cui i giallorossi hanno come obiettivo il ritorno tra le prime quattro, ma sicuramente sognano qualcosa di più.

SERIE A

Un'altra vittoria per l'Udinese

Non vuole smettere di sognare l'Udinese di Sottil, che nel posticipo dell'ottava giornata ha messo in fila la sesta vittoria consecutiva, vincendo 2-1 a Verona in rimonta nei minuti di recupero.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Un inizio di campionato storico, il migliore di sempre del club, che la proietta al terzo posto in solitaria a un punto dalle capoliste Napoli e Atalanta, davanti a Milan, Juventus e Inter: la prossima giornata, alla Dacia Arena, arriva proprio l'Atalanta, in una sfida di altissima classifica.

 

A Verona i ragazzi di Sottil sono andati sotto nel primo tempo con il bel gol di Doig, ma nella ripresa prima Beto, dopo un'azione bellissima rifinita da Deulofeu, e poi Bijol di testa nei minuti di recupero hanno completato la rimonta. Il difensore sloveno ha segnato il secondo gol consecutivo dopo quello all'Inter. I friulani si confermano una squadra tosta, intensa, capace di lottare ma anche di giocare bene a calcio e che, a questo punto, non vuole dare un limite ai sogni.