TimGate
header.weather.state

Oggi 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 09:20

 /    /    /  atalanta inter 0-0
Atalanta e Inter si fermano a vicenda senza gol

- Credit: Fotogramma/IPA

calcio17 gennaio 2022

Atalanta e Inter si fermano a vicenda senza gol

di Franco Porto

Finisce 0-0 una partita che entrambe hanno avuto la possibilità di vincere

Finisce 0-0 la sfida tra i due migliori attacchi della Serie A. Una partita che fatica a entrare in ritmo nelle fasi iniziali, ma che si sblocca nella ripresa quando entrambe le squadre hanno diverse occasioni per passare in vantaggio.

 

I migliori in campo, però, sono i due portieri: Handanovic che salva l’Inter in almeno tre occasioni e Musso che fa altrettanto con l’Atalanta. Un risultato giusto, che però, a causa della partita in meno giocata dall’Inter (deve recuperare la sfida contro il Bologna rinviata per le positività degli emiliani), potrebbe consentire al Milan di sorpassare momentaneamente i nerazzurri in testa alla classifica.

 

Ma il tema non preoccupa il portiere dell’Inter: “La classifica? Nessuna pressione, c’è ancora quasi un girone davanti. Il pareggio è buono. Andiamo avanti passo dopo passo. Per com’è andata la partita, il pareggio è buono. Potevamo vincere, ma potevamo anche perdere. Il risultato è giusto, l’Atalanta non è un rivale facile per nessuno”.

 

Poi, ai microfoni di Dazn si presenta Massimiliano Farris, il vice di Inzaghi (rimasto completamente afono): “Abbiamo provato a fare una costruzione dal basso per giocare in profondità e tenere palla con i nostri attaccanti. Ma venivamo da 120 minuti di Supercoppa, davvero duri, con la Juventus, che ha fatto una partita molto fisica. Trovarsi subito contro un’Atalanta, che ti gioca sempre addosso, non era semplice. È stata una bella gara, c’è anche rammarico, perché abbiamo creato diverse occasioni. Ma pure l’Atalanta ha fatto una grande prestazione”.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Soddisfatto anche l’allenatore dell’Atalanta Gasperini: “È stata un’ottima gara, una partita difficile per il valore dell’Inter. Noi non siamo stati da meno, abbiamo fatto anche qualcosina in più di loro come occasioni. Abbiamo fatto bene, ma nel finale siamo calati un po’. Loro hanno messo due attaccanti freschi (Correa e Lautaro, ndr) che ci hanno messo in difficoltà”.

 

“Tra me e Inzaghi – conclude Gasperini – ci sono sempre stati tanti gol, stranamente è uscito uno 0-0, ma è stato un ottimo 0-0: giocato da entrambe le squadre con un obiettivo solo, vincere la partita. Per noi è stato un grande risultato aver impedito di fare il gioco all'Inter, questa era la base e poi ci sono gli episodi: alcuni favorevoli a noi, come quello di Pessina che non siamo riusciti a sfruttare”.