Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 settembre 2021 - Aggiornato alle 10:45
News
  • 09:39 | L’Inter domina il Real Madrid ma si fa beffare nel finale
  • 09:24 | Le calciatrici afghane ospiti delle azzurre a Coverciano
  • 09:04 | Il Milan lotta ma perde a Liverpool (3-2)
  • 08:49 | Gli azzurri del volley tornano in semifinale di un Europeo
  • 07:41 | Come ottenere gratis l’accesso Premium Fantacalcio con TIMVISION 
  • 06:15 | I green pass obbligatori le altre notizie sulle prime pagine
  • 01:04 | La circolare del Ministero sulla terza dose di vaccino
  • 00:35 | La grande fuga delle calciatrici afghane
  • 23:30 | Il primo volo spaziale con solo civili a bordo: chi sono
  • 18:45 | L'Ue è leader mondiale nelle vaccinazioni
  • 17:00 | Covid, i dati del 15 settembre: il tasso di positività è all'1,5%
  • 16:58 | Salone del Libro di Torino, presentata la nuova edizione
  • 16:39 | Cagliari, è Walter Mazzarri il nuovo tecnico rossoblù
  • 15:45 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 14:30 | Dentro l'aeroporto di Kabul abbandonato dai soldati americani
  • 13:27 | Le prime immagini dell’Arco di Trionfo impacchettato
  • 12:33 | Afghanistan, un milione di bambini a rischio fame
  • 11:57 | Come procede la campagna vaccinale in Europa
  • 11:42 | Milito spinge l’Inter in Champions e verso lo scudetto
  • 11:27 | Come funzionerà la terza dose di vaccino nel Regno Unito
Ufficiale Matteo Lovato all’Atalanta Matteo Lovato, classe 2000, qui in azione contro la sua futura squadra - Credit: LM/DPPI/Alessio Morgese / IPA / Fotogramma
CALCIOMERCATO 31 luglio 2021

Ufficiale Matteo Lovato all’Atalanta

di Gianluca Cedolin

Un bel colpo per la difesa bergamasca

L’Atalanta ha acquistato a titolo definitivo dal Verona il difensore classe 2000 Matteo Lovato, un colpo di sicura prospettiva ma pronto anche a far la differenza da subito, visto che nella scorsa Serie A il giovane difensore ha giocato 24 partite, di cui 14 da titolare.

 

>>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Dopo l’esordio in Serie A nel luglio 2020 contro la Juventus, nell’ultima stagione ha messo in mostra le sue doti, guadagnandosi la maglia della Nazionale Under 21.

Su di lui c’erano anche altre big italiane, ma la Dea ha bruciato tutti, mostrando ancora una volta la forza del progetto.

 

Lovato arriva a Bergamo per 11 milioni totali (8 fissi e 3 di bonus): per lui contratto di quattro anni con opzione di rinnovo per il quinto. Difensore alto e strutturato fisicamente, si destreggia bene nella retroguardia a 3 e ama difendere in avanti, come piace a Gasperini (e a Juric). L’Atalanta, scrive Sky Sport, non ha preso Lovato per sostituire Romero (molto vicino al Tottenham), ma per allungare e rinverdire il reparto difensivo. In caso di partenza dell’argentino, infatti, i bergamaschi si tufferanno su un altro nome: piacciono Demiral (ma costa tanto) e Luiz Felipe della Lazio.

I più visti

Leggi tutto su Sport