Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 25 settembre 2021 - Aggiornato alle 14:00
News
  • 10:50 | La Juventus e Dybala si avvicinano sul rinnovo
  • 10:37 | Le donne incinte o in allattamento possono vaccinarsi
  • 10:26 | In Italia i casi continuano a calare
  • 10:16 | Il programma della sesta di campionato
  • 10:00 | Come funziona l'app che verifica i codici dei green pass
  • 09:47 | Il caso del leader indipendentista catalano Puigdemont
  • 09:45 | Brunetta: "Dal 15 ottobre pubblica amministrazione tutta in presenza "
  • 08:03 | Mattarella: "Dopo la pandemia serve un mondo con più solidarietà"
  • 07:20 | Laver Cup, Berrettini vince all’esordio contro Auger-Aliassime
  • 06:12 | Basket, Serie A 2021/2022: il programma della prima giornata
  • 00:26 | Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo
  • 00:02 | La richiesta dei Fridays for Future: è ora di agire
  • 00:00 | Green pass obbligatorio sul luogo di lavoro: le cose da sapere
  • 18:56 | A Sochi il sacrificio di Leclerc per il futuro della Ferrari
  • 18:27 | Inzaghi e l’Inter tra Atalanta e Shakhtar
  • 17:28 | Spalletti si gode il Napoli e i singoli
  • 17:15 | Monitoraggio settimanale: proiezione Rt in calo a 0,82
  • 16:43 | SBK 2021, Rea al comando nelle Libere del venerdì a Jerez
  • 15:30 | Economia, per guardare con un po' di ottimismo al futuro
  • 15:03 | Basket, Sacchetti confermato CT della Nazionale fino agli Europei 2022
Ufficiale Matteo Lovato all’Atalanta Matteo Lovato, classe 2000, qui in azione contro la sua futura squadra - Credit: LM/DPPI/Alessio Morgese / IPA / Fotogramma
CALCIOMERCATO 31 luglio 2021

Ufficiale Matteo Lovato all’Atalanta

di Gianluca Cedolin

Un bel colpo per la difesa bergamasca

L’Atalanta ha acquistato a titolo definitivo dal Verona il difensore classe 2000 Matteo Lovato, un colpo di sicura prospettiva ma pronto anche a far la differenza da subito, visto che nella scorsa Serie A il giovane difensore ha giocato 24 partite, di cui 14 da titolare.

 

>>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Dopo l’esordio in Serie A nel luglio 2020 contro la Juventus, nell’ultima stagione ha messo in mostra le sue doti, guadagnandosi la maglia della Nazionale Under 21.

Su di lui c’erano anche altre big italiane, ma la Dea ha bruciato tutti, mostrando ancora una volta la forza del progetto.

 

Lovato arriva a Bergamo per 11 milioni totali (8 fissi e 3 di bonus): per lui contratto di quattro anni con opzione di rinnovo per il quinto. Difensore alto e strutturato fisicamente, si destreggia bene nella retroguardia a 3 e ama difendere in avanti, come piace a Gasperini (e a Juric). L’Atalanta, scrive Sky Sport, non ha preso Lovato per sostituire Romero (molto vicino al Tottenham), ma per allungare e rinverdire il reparto difensivo. In caso di partenza dell’argentino, infatti, i bergamaschi si tufferanno su un altro nome: piacciono Demiral (ma costa tanto) e Luiz Felipe della Lazio.

I più visti

Leggi tutto su Sport