Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 23 gennaio 2021 - Aggiornato alle 06:00
Live
  • 23:59 | Covid, la variante inglese potrebbe essere più mortale
  • 23:30 | Il primato della Pianura Padana per morti di inquinamento
  • 22:49 | Benevento-Torino 2-2, Zaza salva il Torino
  • 20:54 | Lazio, slittamento nei tamponi: Lotito patteggia, arriva la multa
  • 20:51 | El Shaarawy torna alla Roma
  • 20:40 | Microsoft: tutte le novità in arrivo sul browser Edge
  • 20:28 | MotoGP 2021: cancellati i GP di Argentina e Usa, due gare a Losail
  • 20:22 | Giga illimitati in regalo ogni mese con TIM UNICA
  • 20:01 | Facebook sta collaborando con l’FBI per l’attacco al Congresso Usa
  • 19:38 | La variante inglese del Covid è ancora più letale, dice Boris Johnson
  • 19:20 | Torna TIM Party con la seconda edizione del web talent
  • 19:08 | Conte: 'Sette squadre in lotta per lo scudetto'
  • 19:04 | Fonseca: 'Esonero? Ho l'appoggio della società e della squadra'
  • 19:00 | Napoli, Osimhen negativo, può tornare ad allenarsi
  • 18:45 | Chi è Amanda Gorman, la poetessa di Biden
  • 18:18 | La playlist con le nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 17:59 | Weekend di qualificazioni per la eNazionale TIMVISION Pes
  • 17:46 | Cristiano Ronaldo da record, ma non per la Federazione ceca
  • 17:45 | I principi William ed Harry si sono riavvicinati
  • 17:41 | Come comparire nei “per te” di Tik Tok
La vittoria del Verona a Bergamo (0-2) Mattia Zaccagni, 25 anni, ha appena calciato il pallone del 2-0 - Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma
SERIE A 29 novembre 2020

La vittoria del Verona a Bergamo (0-2)

di Gianluca Cedolin

L’allievo Juric ha battuto il maestro Gasperini

Nell’ultimo anticipo del sabato di Serie A, il Verona ha vinto 2-0 in casa dell’Atalanta, superando i bergamaschi e salendo momentaneamente al sesto posto, a due punti dalla Juventus, fermata a Benevento.

Dopo i pareggi proprio contro i bianconeri e contro il Milan, arriva un altro risultato importante per una squadra partita, come l’anno scorso,  circondata da molti dubbi e diventata subito una certezza. Per la prima volta in carriera Juric ha battuto il suo maestro Gasperini, e lo ha fatto con alcune delle sue armi (difesa iper-aggressiva con duelli 1 contro 1, gioco intenso per novanta minuti) ma mettendoci anche molto del suo, in una squadra che ha saputo soffrire e poi trovare la forza e le giocate per vincerla.

 

Per l’Atalanta, dopo la splendida (e storica) vittoria di Anfield contro il Liverpool, si tratta di un altro passo falso in campionato, dove Gomez e compagni ne hanno vinta solo una delle ultime sei. Il doppio impegno costante si sta rivelando complicato per la rosa della Dea, che pure sembrava attrezzata per poter reggere il colpo. Contro il Verona gli uomini di Gasperini non hanno giocato una brutta partita, anzi per larghi tratti del primo tempo e l’inizio della ripresa l’hanno quasi dominata, costringendo Silvestri agli straordinari. Ma proprio quando la pressione dell’Atalanta sembrava difficile da resistere, il Verona ha trovato prima una traversa con Miguel Veloso, poi il vantaggio con lo stesso portoghese, perfetto dal dischetto su rigore guadagnato da Zaccagni. Zaccagni che, dopo un’altra prova da gran giocatore, ha chiuso la partita, servito dal solito Veloso, per lo 0-2 finale.

I più visti

Leggi tutto su Sport