Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 30 novembre 2020 - Aggiornato alle 09:30
Live
  • 09:00 | Qual è stato il primo prodotto di bellezza?
  • 06:08 | Il Napoli vince nel nome di Maradona: 4-0 alla Roma
  • 06:00 | I titoli dei giornali di lunedì 30 novembre
  • 23:54 | Ecco la task force che gestirà il Recovery Fund in italia
  • 23:31 | La classifica delle città in cui si vive meglio nel 2020
  • 21:45 | David Lynch lavora a una nuova serie tv (per Netflix)
  • 21:20 | L'omaggio del San Paolo prima di Napoli-Roma
  • 21:13 | Chi è Arianna Gianfelici e perchè è stata sospesa da Amici
  • 20:00 | Cagliari-Spezia 2-2, Nzola riaggiuanta i sardi al 96'
  • 19:48 | F1 in Bahrein: Grosjean è salvo, ma che paura!
  • 19:31 | Il commosso omaggio di Lionel Messi a Maradona
  • 19:24 | Cesare Cremonini e la schizofrenia: "Così mi sono salvato"
  • 19:10 | Operazione Risorgimento Digitale: "Verso l’eccellenza digitale"
  • 18:49 | Ancora un rapper ucciso negli Usa, chi era Lil Yase
  • 18:30 | Dove trascorrerà il Natale la regina Elisabetta?
  • 18:14 | Com'è "Love Not War", il nuovo singolo di Jason Derulo
  • 17:35 | Federica Laviosa: chi è e che lavoro fa l'ex di Piero Chiambretti
  • 17:30 | Covid-19, calo dei decessi in Italia: 541 in 24 ore
  • 17:25 | Come si fa il riso soffiato in casa: la ricetta
  • 17:07 | Sotto inchiesta il medico personale di Maradona
Il Barcellona farà causa a un giornalista per razzismo Ansu Fati
CALCIO 22 ottobre 2020

Il Barcellona farà causa a un giornalista per razzismo

di Giovanni Teolis

La società catalana indignata per le parole usate nei confronti di Ansu Fatu

Il Barcellona ha dato mandato ai propri legali di fare causa al giornalista Salvador Sostres del quotidiano spagnolo ABC per le parole razziste utilizzate nei confronti del proprio giocatore Ansu Fati.

L'episodio increscioso è accaduto nell’articolo di commento e cronaca dopo la partita di Champions League Barcellona-Ferencvaros.


A fare scattare l’azione legale del Barcellona è stato soprattutto questo passaggio: 

“Ansu Fati quando corre ha qualcosa di simile a una gazzella, sembra un venditore ambulante giovane e nero che vedi improvvisamente mettersi a correre quando quelli che urlano “acqua, acqua” sul Paseo de Gracia avvisano che sta per arrivare la Guardia Civil”.

Il primo ad alzare la voce contro l’episodio è stato l’attaccante francese Antoine Griezmann che sul proprio account twitter ha voluto subito prendere le parti del giovane compagno di squadra:

“Ansu è un ragazzo eccezionale che merita rispetto come ogni essere umano. No al razzismo e no alla maleducazione”.

 

L’episodio ha avuto anche risonanza internazionale ed è stato commentato anche dall’ex stella ora commentatore inglese Gary Lineker che sempre su Twitter ha scritto: "È disgustoso, come se fossimo tornati indietro di 50 anni".

Dopo tanto trambusto sono arrivate poi le scuse del giornalista: 

"Nella cronaca del gara (...), nel mio desiderio di elogiare la bellezza dei movimenti di Ansu, e la sua classe (...) alcune espressioni sono state prese come un disprezzo razzista. Nulla potrebbe essere più lontano dalla mia intenzione, né dalla mia opinione, molto favorevole al giocatore come ho espresso in tutte le mie cronache dal suo debutto. Mi rammarico profondamente per il malinteso e chiedo scusa a chiunque possa essersi offeso”.

I più visti

Leggi tutto su Sport