Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 03 dicembre 2021 - Aggiornato alle 02:04
News
  • 23:52 | Rafa Nadal rassegnato: “Sarà Djokovic il primatista di Slam vinti”
  • 21:03 | Torino-Empoli 2-2: Romagnoli e La Mantia rimontano i granata
  • 17:48 | Economia, la ripresa forte dell'Italia
  • 17:30 | La classifica delle città più vivibili
  • 17:11 | Kjaer, coinvolti i legamenti: necessario l'intervento
  • 17:00 | Covid, i dati del 2 dicembre: tasso di positività al 2,5%
  • 16:48 | Lesione al legamento per Kjaer
  • 16:05 | Calcio: due giornate a Spalletti, salta Atalanta ed Empoli
  • 15:45 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 13:17 | Vaccini, per Pfizer dovremo fare richiami per diversi anni
  • 13:15 | Ecumenismo alla Casa Bianca di Joe Biden, si celebra Hanukkah
  • 13:07 | Le otto nuove sale di Palazzo Maffei a Verona
  • 12:54 | Basket, Milano ufficializza Bentil: “Opportunità unica, la sfrutterò”
  • 12:34 | Cosa ha detto l'Onu sul lockdown a Natale
  • 12:20 | Fantacalcio Serie A TIM, i consigli per la sedicesima giornata
  • 09:55 | Il primo caso di variante Omicron negli Stati Uniti
  • 09:44 | Quattro squadre per uno Scudetto
  • 09:27 | Dallapiccola (Bambino Gesù) e il vaccino ai bambini: “Sicuro ed efficace”
  • 09:11 | L’ok dell’Aifa al vaccino per la fascia 5-11 anni
  • 09:02 | Il pareggio tra Sassuolo e Napoli (2-2)
Il Barcellona blinda Pedri: clausola da 1 miliardo di euro Pedri, Barcellona - Credit: PRESSINPHOTO / IPA / Fotogramma
CALCIO 15 ottobre 2021

Il Barcellona blinda Pedri: clausola da 1 miliardo di euro

di Giovanni Teolis

Il giovane giocatore ha accettato la proposta di prolungamento di contratto

Il Barcellona del dopo Messi punta tutto per la ricostruzione sul suo giovane centrocampista Pedri.

A dimostrarlo la cifra record con cui la società catalana ha deciso di blindarlo e cancellare il suo nome dal taccuino delle avversarie. Pedri infatti ha trovato un'intesa per il prolungamento del contratto fino al 2026 accettando anche la clausola liberatoria di un 1 miliardo di euro.


>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE


La cifra scelta dal Barcellona per la clausola costituisce un record: il contratto di Antoine Griezmann, firmato nel 2019, prevedeva infatti che il giocatore potesse essere liberato con 800 milioni di euro, mentre Lionel Messi è stato blindato a suo tempo per una cifra vicina ai 700 milioni di euro.


Pedri, che non ha compiuto ancora 19 anni, nella sua prima stagione con la maglia del Barcellona ha messo a referto 52 presenze, diventando da subito una colonna del centrocampo con Sergio Busquets e Frenkie de Jong. È al Barcellona dal settembre 2019, quando i catalani lo hanno prelevato dalla società di Segunda Division Las Palmas per 4,2 milioni di euro.


Anche in nazionale Pedri è subito diventato un titolare inamovibile per il ct Luis Enrique, risultando anche il miglior giocatore degli ultimi Europei. Ha fatto parte della squadra spagnola che ha viaggiato in Giappone per i Giochi Olimpici, vincendo una medaglia d'argento. Il giovane calciatore è stato poi recentemente inserito anche tra i 30 candidati al Pallone d'Oro di quest'anno, l'unico giocatore del Barca nella lista quest'anno.

I più visti

Leggi tutto su Sport