Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 12:15
Live
  • 11:16 | Alexei Navalny sta morendo?
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
  • 10:00 | Se volete darvi al giardinaggio ecco cosa dovete avere
  • 09:45 | Gli esami più difficili di Filosofia
  • 09:00 | Che fine ha fatto Valentina Vernia, la ballerina hip hop di Amici
  • 09:00 | Come risparmiare acqua in estate
  • 08:50 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 06:00 | Il record di vaccini di ieri e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 01:43 | Martina è l'eliminata della quinta puntata del Serale
  • 00:40 | Di cosa parla la nuova serie di Courteney Cox
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
  • 23:01 | Basket, Serie A: Shields guida l’Olimpia Milano, Virtus ko 94-84
Il Milan vicino al titolo d’inverno Zlatan Ibrahimovic, 39 anni, ancora decisivo - Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma
DOPPIO ZLATAN 18 gennaio 2021

Il Milan vicino al titolo d’inverno

di Gianluca Cedolin

Rossoneri vittoriosi anche a Cagliari (0-2), nel segno di Ibra

Il Milan ha vinto 2-0 a Cagliari con una doppietta di Ibrahimovic, rientrato in campo dal primo minuto dopo otto partite e subito decisivo: lo svedese ha toccato 12 gol in campionato (con cinque doppiette), pur avendo saltato dieci incontri.

Pur senza diversi titolari, la squadra di Pioli ha mostrato ancora una volta di essere ormai matura, come del resto aveva fatto in tutto il periodo di assenza di Zlatan. L’11 rossonero prima ha trasformato dal dischetto un rigore da lui guadagnato per una leggera spinta di Lykgogiannis, al settimo del primo tempo. Poi nella ripresa, sempre al settimo, ha battuto di nuovo Cragno con un tiro di controbalzo sinistro. 

 

Nella seconda rete decisivo il gran passaggio di Calabria, autore di un’altra ottima prova (ha colpito anche un palo). Per il Cagliari, che non vince da oltre dieci partite, si tratta della quinta sconfitta in fila: ora i sardi sono solo a +1 sul Torino terzultimo in classifica. Classifica che sorride ai rossoneri, primi a +3 sull’Inter: ai ragazzi di Pioli basta un punto contro l’Atalanta per laurearsi campioni d’inverno (in caso di arrivo a pari punti, infatti, per assegnare il titolo di mezza stagione conta la differenza reti e non gli scontri diretti). Uniche note stonate, l’ammonizione a Romagnoli (diffidato, salta la Dea) e l’espulsione di Saelemaekers, appena rientrato dall’infortunio e ingenuo nel prendersi due gialli in pochi minuti. Con una squadra giovane, succede anche questo, ma per ora al Milan va benissimo.

I più visti

Leggi tutto su Sport