Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 ottobre 2021 - Aggiornato alle 16:15
News
  • 18:50 | Perché la transizione ecologica è un'opportunità per l'economia
  • 16:15 | Verratti infortunato, salterà la sfida contro la Svizzera
  • 16:15 | Lega Dilettanti, si dimette il presidente Cosimo Sibilia
  • 15:14 | Vaccino, la terza dose per tutti da gennaio
  • 15:08 | Sarri: 'Troppi alti e bassi. Ritiro? Momento di riflessione'
  • 14:26 | L’Inter pensa a Bartosz Bereszynski della Sampdoria
  • 14:07 | Vaccino, perché è importante arrivare a una copertura del 90%
  • 14:05 | Allegri: 'Giocano Dybala e Chiesa. Anche Perin titolare'
  • 13:40 | In Giappone parte la vendita delle prime moto volanti
  • 13:13 | La Nazionale femminile contro la Lituania per il Mondiale
  • 12:42 | Dopo la Roma anche l'Udinese lancia la campagna abbonamenti
  • 12:30 | La Fondazione Maeght approda a Torino
  • 12:07 | Coni, collare d'oro al Lecce
  • 11:45 | Milan, Diaz negativo al Covid torna a disposizione di Pioli
  • 11:15 | Anche Brahim Diaz è negativo al Covid-19
  • 10:55 | La Supercoppa italiana dovrebbe giocarsi in Italia
  • 10:34 | Mattarella: “Garantire ai giovani una prospettiva di vita”
  • 10:11 | Le violente alluvioni in Sicilia e Calabria
  • 10:04 | ATP Vienna, Berrettini vince all’esordio e vola alle ATP Finals
  • 09:54 | Il programma della decima giornata di campionato
Il Milan lotta ma perde a Liverpool (3-2) Henderson e Rebic, entrambi a segno - Credit: LiveMedia / Fotogramma
CHAMPIONS LEAGUE 16 settembre 2021

Il Milan lotta ma perde a Liverpool (3-2)

di Gianluca Cedolin

Ritorno in Champions dolce-amaro per i rossoneri

Il Milan ha accarezzato l’impresa, prima di soccombere (3-2) a un Liverpool ancora superiore, ma il ritorno in Champions League dei rossoneri conferma le buone impressioni lasciate dalla squadra di Pioli in questo inizio di stagione.

 

>>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Nella magica atmosfera di Anfield, dove il Milan giocava per la prima volta, i rossoneri pur senza Ibra hanno dato molto filo da torcere al Liverpool, soprattutto nella parte finale del primo tempo.

A inizio partita Kjaer e compagni hanno sentito un po’ la tensione, e sono stati bucati da una sfortunata autorete di Tomori al nono minuto, su cross di Alexander Arnold. Al 14esimo, su fallo di mani di Bennacer, Salah ha avuto dal dischetto l’occasione per raddoppiare, ma Maignan ha ipnotizzato l’egiziano sia sul tiro dagli 11 metri, sia sulla ribattuta

 

Lo scampato pericolo ha dato forza ai rossoneri, che hanno cominciato ad affacciarsi dalle parti di Alisson. Nei minuti finali del primo tempo, la squadra di Pioli ha dato il meglio, trovando prima il pareggio con Rebic, al termine di una bellissima combinazione rifinita da Leao, e addirittura portandosi avanti al 44esimo con Brahim Diaz, bravo a spingere in rete una respinta di Robertson dopo un’altra bella azione rossonera.

 

A fine primo tempo ad Anfield si sentivano solo i tifosi rossoneri, ma nella ripresa il Liverpool ha fatto vedere di essere ancora di un altro livello, pareggiando con Salah al 48esimo su perfetta imbucata di Origi e segnando il gol del definitivo vantaggio con Henderson al 69, con un bel tiro al volo su respinta della difesa rossonera. Un esordio dolce-amaro per il Milan, che ha dimostrato di potersela giocare con un top club europeo, ma non ha raccolto punti. Tra due settimane, a San Siro arriva l’Atletico.

I più visti

Leggi tutto su Sport