Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 ottobre 2021 - Aggiornato alle 10:16
News
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 10:48 | L’Austria valuta restrizioni solo per i non vaccinati
  • 10:31 | La sofferta vittoria del Milan, in 11 contro 9
  • 09:53 | Chi è Otoniel, il re del narcotraffico mondiale, ora in prigione
  • 20:23 | Il Sassuolo batte 3-1 il Venezia e lo stacca in classifica
  • 20:23 | Mourinho: 'Io scontento del club? Bugia'
  • 20:17 | Jannik Sinner va in finale ad Anversa (e rivede Torino)
  • 19:43 | Come e perché ridurre le diseguaglianze sociali
  • 17:01 | Salernitana-Empoli 2-4, inizio choc per Colantuono
  • 17:00 | Covid, i dati del 23 ottobre: tasso di positività allo 0,8%
  • 16:15 | Spalletti: 'La Roma non sarà mai mia nemica'
  • 15:51 | MotoGP 2021, Misano2: Bagnaia centra la pole passando dalla Q1
  • 13:48 | Quanti sono gli italiani ancora senza vaccino anti-Covid
  • 13:33 | "In Italia la pandemia è sotto controllo": le parole di Brusaferro
  • 13:22 | Draghi è contro i muri anti-migranti in Ue
  • 10:50 | I lavoratori senza Green pass sono circa 1 milione
  • 10:41 | Perché aumenta la fame nel mondo
  • 10:40 | Il Milan a Bologna cerca vittoria e primato
  • 10:30 | Bankitalia: migliorano ripresa, lavoro e fiducia, Pil 2021 +6%
  • 10:23 | La grave ondata di Covid-19 in Romania
Il ritorno del Milan in Champions a San Siro - Credit: Fabrizio Carabelli / SOPA Images / IPA / Fotogramma
CHAMPIONS LEAGUE 28 settembre 2021

Il ritorno del Milan in Champions a San Siro

di Gianluca Cedolin

Sette anni dopo l’ultima volta, si riparte ancora dall’Atletico

Il Milan riparte dall’Atletico: sette anni dopo l’ultima partita casalinga in Champions League, sono ancora i Colchoneros gli avversari dei rossoneri, questa sera, 28 settembre 2021 alle 21.

 

>>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Nel febbraio del 2014 era finita 1-0 per la squadra di Simeone, che sarebbe arrivata poi a un minuto dalla vittoria della coppa, persa ai supplementari contro il Real dopo il pareggio di Ramos all’ultimo minuto.

Sono cambiate tantissime cose, negli avversari, dove rimane Simeone ma i giocatori sono nuovi (e forse addirittura migliori), ma soprattutto nel Milan, che si avviava a un lento processo di declino, mentre ora sta vivendo una nuova fase di crescita, grazie a un progetto giovane e ambizioso.

 

“Siamo stati bravi in questo percorso a sfruttare ogni situazione per migliorare - ha detto Stefano Pioli, uno dei principali artefici del nuovo corso rossonero, nella conferenza di presentazione -. Siamo giovani, abbiamo dei vantaggi in questo e dove non arriviamo con l'esperienza dobbiamo arrivarci con l'entusiasmo, lo stesso che ci daranno i tifosi domani a San Siro”. Simeone, invece, ha detto di essere felice di tornare in Italia e ha definito il Milan “una squadra dinamica, che gioca bene e fa risultati”. Nella prima partita del girone l’Atletico ha pareggiato 0-0 contro il Porto, mentre il Milan ha perso 3-2 in casa del Liverpool.

 

Per la sfida all’Atletico, Pioli dovrebbe recuperare Simon Kjaer e schierare l’11 sulla carta titolare, a eccezione di Zlatan Ibrahimovic, assente come Bakayoko, Krunic e Messias. In mezzo giocheranno Kessié e Tonali, con Bennacer pronto a subentrare, mentre davanti l’unico dubbio riguarda il ballottaggio tra Rebic e Leao sulla fascia sinistra, visto che Brahim Diaz e Saelemaekers sono sicuri del posto, al pari dell’unica punta, Olivier Giroud. I campioni di Spagna giocheranno probabilmente con il solito 4-4-2 con Suarez e Griezmann davanti. In mezzo titolare Rodrigo De Paul, obiettivo dei rossoneri in estate.

 

Le probabili formazioni di Milan-Atletico Madrid (28 settembre ore 21):

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, Gimenez, Hermoso; Correa, De Paul, M. Llorente, Carrasco; Griezmann, L. Suarez. Allenatore: Simeone.

I più visti

Leggi tutto su Sport