Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 settembre 2021 - Aggiornato alle 06:00
News
  • 05:58 | Juve-Milan finisce 1-1, bianconeri ancora senza vittorie
  • 05:23 | MotoGP 2021, San Marino: le pagelle del GP di Misano
  • 00:02 | La prima sconfitta della Roma di Josè Mourinho a Verona (3-2)
  • 22:54 | Filippo Ganna campione del mondo nella cronometro su strada
  • 22:00 | Jasmine Paolini vince in Slovenia il suo primo titolo
  • 19:16 | La nuova ipotesi sull'origine del Covid-19
  • 19:03 | Scuola, per l'Iss è presto per togliere le mascherine
  • 18:54 | Cosa succede agli anticorpi con la terza dose di vaccino
  • 17:00 | Covid, i dati del 19 settembre: il tasso di positività è all'1,45%
  • 16:54 | SBK 2021, Catalunya: Rinaldi vince Gara 2 al Montmelò, disastro Rea
  • 16:43 | MotoGP 2021, Bagnaia doma Quartararo e vince anche a Misano
  • 16:05 | Casa Marzia: a Roma una casa per le madri vittime di violenza e per i loro figli
  • 16:00 | Come comprare il biglietto dei mezzi pubblici Atac con un SMS
  • 11:16 | Volley, anche la Nazionale maschile in finale all’Europeo
  • 10:55 | L’Atalanta soffre ma vince a Salerno (0-1)
  • 10:32 | Stadi, cinema e teatri verso l’80 per cento di capienza
  • 09:41 | Green pass: quali sono le regole negli altri paesi europei
  • 09:34 | Quanti sono gli over 50 ancora non vaccinati in Italia
  • 09:07 | Gli effetti del green pass sulle vaccinazioni
  • 09:01 | Il referendum sulla cannabis si terrà nella primavera 2022
Il buon pareggio dell’Atalanta a Villarreal (2-2) Remo Freuler e Robin Gosens, entrambi in gol per la Dea - Credit: Xisco Navarro / SOPA Images / IPA / Fotogramma
CHAMPIONS LEAGUE 15 settembre 2021

Il buon pareggio dell’Atalanta a Villarreal (2-2)

di Gianluca Cedolin

A segno Freuler e Gosens per la squadra di Gasperini

L’Atalanta ha pareggiato in casa del Villarreal nella prima giornata dei gironi di Champions League (2-2), dopo una partita spettacolare e incerta fino all’ultimo, giocata a viso aperto da entrambe le squadre.

 

>>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Un punto importante per i ragazzi di Gasperini, in un gruppo che si annuncia equilibrato: nell’altra sfida, il Manchester United di Cristiano Ronaldo ha perso 2-1 in casa dello Young Boys, nonostante l’iniziale vantaggio proprio del portoghese.

Nella prossima giornata l’Atalanta affronta proprio gli svizzeri.

 

La Dea ha iniziato senza nessun timore in casa dei vincitori della scorsa Europa League, trovando subito il vantaggio con Freuler, al sesto, su assist di Zapata, e sfiorando il raddoppio con Gosens. Al 39esimo, dopo due belle parate di Musso su Gerard Moreno, Trigueiros ha pareggiato per il Villarreal, sfruttando un errore in uscita dell’Atalanta.

 

Nella ripresa, Pessina e compagni hanno continuato ad attaccare, avvicinandosi al nuovo vantaggio con Malinovskyi, Gosens e la traversa di Zapata, prima che un altro errore in uscita permettesse a Danjuma di portare avanti i padroni di casa, al 73esimo. Dieci minuti dopo il solito Gosens ha pareggiato i conti con un bell’inserimento, prima dell’ennesimo miracolo di Musso, a tempo scaduto. Un pareggio esterno che lascia ben sperare per il proseguimento del girone.

I più visti

Leggi tutto su Sport