Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 08 dicembre 2021 - Aggiornato alle 14:00
News
  • 11:14 | Addio Angela: in Germania inizia l'era Olaf
  • 10:54 | "La situazione pandemica in Europa è molto grave"
  • 10:46 | Ema ed Ecdc hanno approvato la vaccinazione eterologa
  • 10:36 | L’Atalanta sfida il Villarreal per gli ottavi
  • 10:24 | Sainz traccia il primo bilancio dopo un anno in Ferrari
  • 10:17 | Il monologo sugli uomini di Federica Pellegrini alle Iene
  • 10:15 | L’Europa e l’obbligo vaccinale
  • 10:01 | L’esonero di Luca Gotti
  • 09:23 | Partite così contro il Real possono far crescere l'Inter
  • 09:00 | Patrick Zaki sarà scarcerato ma non è stato assolto
  • 07:00 | Mattarella alla Scala, il vertice Biden-Putin e le altre notizie in prima pagina
  • 23:58 | Valentino Rossi e Tony Cairoli saranno ricevuti da Mattarella
  • 23:25 | Il Milan è fuori dall’Europa
  • 22:32 | Basket, EuroCup: la Reyer Venezia cede in casa contro il Valencia 67-81
  • 19:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 18:30 | Bansky offre 10 milioni di sterline al carcere di Reading
  • 17:09 | Atalanta-Villarreal, Gasperini: 'Un solo obiettivo, vincere'
  • 17:08 | Allegri vara il turnover, poi 'priorità al campionato'
  • 17:00 | Covid, i dati del 7 dicembre: tasso di positività al 2,3%
  • 16:56 | Quattro opere d’eccezione per il Natale d’arte a Milano
L’Atalanta fa 3-3 in Svizzera e ora deve battere il Villarreal L'esultanza di Muriel, con Malinovskyi, dopo il gol del 3-3 - Credit: LiveMedia / Fotogramma
CHAMPIONS LEAGUE 24 novembre 2021

L’Atalanta fa 3-3 in Svizzera e ora deve battere il Villarreal

di Gianluca Cedolin

Una punizione di Muriel, appena entrato, evita la sconfitta

L’Atalanta di Gasperini rimane in corsa per il passaggio agli ottavi di finale di Champions (sarebbe il terzo consecutivo), ma deve per forza vincere fra due settimane in casa contro il Villarreal, dopo il pareggio per 3-3 ottenuto ieri a Berna, contro lo Young Boys.

 

>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Una partita sicuramente divertente ed emozionante, con la Dea in vantaggio per due volte ma superata sul 3-2 a pochi minuti dalla fine, per via di alcune letture difensive non molto attente.

“Dobbiamo recuperare un po' di attenzione, perché abbiamo delle disattenzioni su palle non così pericolose - ha detto alla fine della partita Gasperini -. Possiamo fare qualcosa in più nella fase difensiva”. Il tecnico tuttavia è sembrato ottimista sul passaggio del turno: “Avrei preferito avere due risultati su tre, ma a inizio girone avrei firmato per arrivare all'ultima in queste condizioni”.

 

Restano i rimpianti per avere, in questa Champions, buttato già 9 punti da situazioni di vantaggio (la Dea vinceva 1-0 a Villarreal, 2-0 a Manchester e poi anche in casa con lo United e ieri). Contro lo Young Boys, Zapata ha portato in vantaggio l’Atalanta al decimo minuto, segnando per la sesta partita consecutiva, su assist di Freuler. Al 39esimo Siebetchau ha pareggiato di testa.

 

Nella ripresa, dopo aver perso Zappacosta per infortunio, i ragazzi di Gasperini hanno ritrovato il vantaggio con un bel gol da fuori area di Palomino e sfiorato il tris con Zapata e Pezzella. Tra l’80esimo e l’84esimo è arrivato il ribaltone: prima Sierro, su dormita della difesa atalantina da rimessa laterale, e poi Hefti, con un bolide da fuori area, hanno fatto 3-2. All’88esimo, entrato apposta per calciare una punizione, Muriel ha fatto centro al primo pallone toccato, fissando il risultato sul 3-3. Ora l’Atalanta deve vincere contro il Villarreal per qualificarsi agli ottavi dietro al Manchester United.

I più visti

Leggi tutto su Sport