Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 settembre 2021 - Aggiornato alle 06:00
News
  • 05:58 |
  • 05:23 | MotoGP 2021, San Marino: le pagelle del GP di Misano
  • 00:02 | La prima sconfitta della Roma di Josè Mourinho a Verona (3-2)
  • 22:54 | Filippo Ganna campione del mondo nella cronometro su strada
  • 22:00 | Jasmine Paolini vince in Slovenia il suo primo titolo
  • 19:16 | La nuova ipotesi sull'origine del Covid-19
  • 19:03 | Scuola, per l'Iss è presto per togliere le mascherine
  • 18:54 | Cosa succede agli anticorpi con la terza dose di vaccino
  • 17:00 | Covid, i dati del 19 settembre: il tasso di positività è all'1,45%
  • 16:54 | SBK 2021, Catalunya: Rinaldi vince Gara 2 al Montmelò, disastro Rea
  • 16:43 | MotoGP 2021, Bagnaia doma Quartararo e vince anche a Misano
  • 16:05 | Casa Marzia: a Roma una casa per le madri vittime di violenza e per i loro figli
  • 16:00 | Come comprare il biglietto dei mezzi pubblici Atac con un SMS
  • 11:16 | Volley, anche la Nazionale maschile in finale all’Europeo
  • 10:55 | L’Atalanta soffre ma vince a Salerno (0-1)
  • 10:32 | Stadi, cinema e teatri verso l’80 per cento di capienza
  • 09:41 | Green pass: quali sono le regole negli altri paesi europei
  • 09:34 | Quanti sono gli over 50 ancora non vaccinati in Italia
  • 09:07 | Gli effetti del green pass sulle vaccinazioni
  • 09:01 | Il referendum sulla cannabis si terrà nella primavera 2022
La Juventus a Malmö per riscattarsi - Credit: Juve Reporter Torino / IPA / Fotogramma
CHAMPIONS LEAGUE 14 settembre 2021

La Juventus a Malmö per riscattarsi

di Gianluca Cedolin

Allegri ritrova i sudamericani. Chiesa ancora out, invece

La Juventus questa sera (ore 21) scende in campo per affrontare il Malmö di Jon Dahl Tomasson nella prima gara del girone di Champions League (Chelsea e Zenit sono le altre due avversarie).

Una partita da non sbagliare per i ragazzi di Allegri, dopo il pessimo inizio di campionato: nelle prime tre uscite, Bonucci e compagni hanno conquistato solo 1 punto, mostrandosi fragili e ancora alla ricerca di un’anima. Anche nel 2014-2015, alla prima stagione sulla panchina bianconera, Allegri aveva esordito in Champions contro il Malmö. Quell’anno la Juve era arrivata fino alla finale, poi persa contro il Barcellona, e aveva vinto il campionato e la Coppa Italia.

 

Ora il tecnico si ritrova a dover fare i conti con una ricostruzione, dopo l’addio di Ronaldo e il faticoso ricambio generazionale iniziato da una dirigenza parsa un po’ in confusione. Rispetto alla sconfitta di Napoli, Allegri ritrova i sudamericani: Cuadrado, Dybala, Alex Sandro, Danilo e Bentancur sono arruolabili, a differenza di Chiesa, che non ha ancora recuperato dal fastidio al flessore, e di Bernardeschi, fuori dai convocati dopo la botta al ginocchio subita allo stadio Maradona.

 

Va verso la conferma Szczesny, tra i principali imputati della debacle bianconera. In difesa Cuadrado non sta benissimo e potrebbe lasciare il posto, almeno inizialmente, a Danilo e Alex Sandro, mentre Chiellini e de Ligt si giocano una maglia al fianco di Bonucci. Se in mezzo le chiavi del centrocampo saranno affidate ancora a Locatelli, davanti Allegri potrebbe schierare il tridente Dybala-Kulusveski-Morata. Fischio d’inizio alle 21, per trovare la prima vittoria e i primi sorrisi stagionali.

I più visti

Leggi tutto su Sport