Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 ottobre 2020 - Aggiornato alle 15:34
Live
  • 15:23 | Gattuso: 'Poco turnover, preoccupato dal Covid ma si va avanti'
  • 15:03 | Ricette con la trippa
  • 14:45 | Chips di zucchine
  • 14:27 | Pittura antimuffa: anticondensa, termica e traspirante
  • 13:25 | Il coprifuoco in Campania: le regole
  • 13:11 | Kim Kardashian compie 40 anni
  • 12:54 | Antigenico, molecolare, faringeo, salivare: le differenze fra i test
  • 12:46 | Il Vicenza vince lo scudetto nel campionato per amputati
  • 12:28 | Islanda-Italia Under 21 si recupera il 12 novembre a Reykjavik
  • 12:26 | Europa League, Az Alkmaar partita per Napoli
  • 12:24 | Uefa, cancellati gli Europei Under 19 in Irlanda del nord
  • 12:00 | Fiorentina, Commisso dà ancora fiducia a Iachini
  • 11:53 | Chi era Gene Deitch, regista di Tom & Gerry
  • 11:40 | Tenere aperte le finestre aiuta davvero a disperdere il virus
  • 11:16 | Dua Lipa: in arrivo un nuovo singolo, alcuni duetti e una sorpresa per i fan
  • 11:14 | La presentazione di Hauge e Dalot al Milan
  • 11:00 | Roger Federer mette nel mirino gli Australian Open
  • 11:00 | I 57 Cavalieri della Repubblica nominati da Mattarella
  • 10:11 | La bella vittoria della Lazio sul Borussia Dortmund
  • 09:52 | La vittoria della Juventus a Kiev
Conte e Marotta: 'Nessuna incomprensione, si lavora insieme'
CALCIO 25 settembre 2020

Conte e Marotta: 'Nessuna incomprensione, si lavora insieme'

Domani debutto con la Fiorentina, conferenza congiunta

Roma, 25 set.
(askanews) - L'Inter Serra i ranghi e alla vigilia del match con la Fiorentina, esordio di campionato presenta una conferenza stampa congiunta Conte-Marotta. 'Non parlerei di incomprensioni. Ci sono stati dei confronti, delle vedute, a volte anche diverse - ha detto il tecnico - C'è totale sintonia col club. Nessuna squadra ha l'obbligo di vincere. L'obiettivo è essere fino alla fine nelle competizioni'. Su Vidal: 'E' pronto, può giocare ovunque'. Le ambizioni 'devono essere di confermare la credibilità guadagnata l'anno scorso a livello nazionale e internazionale, visto che siamo arrivati in finale di Europa League, cercando di fare sempre del nostro meglio'. Tensioni superate? 'Non parlerei di incomprensioni. Ci sono stati dei confronti, delle vedute, a volte anche diverse ma penso che in tutte le buone famiglie è giusto che ognuno esponga le proprie ragioni, giuste o sbagliate che siano. Ci sono stati sempre confronti onesti e leali con chi lavora per il club, quindi da parte mia c'è grande serenità e voglia di continuare a fare quel che so fare meglio: lavorare con i calciatori. Siamo pronti per iniziare una nuova stagione sapendo che sarà molto più difficile dell'anno scorso. Ma siamo pronti'. Vidal 'si è presentato in buone condizioni fisiche, tatticamente è un ragazzo che ha già giocato con me ma sta facendo cose nuove rispetto ad allora. E' intelligente, ha grande mentalità. Nel nostro centrocampo può fare tutto'. C'è anche Beppe Marotta al fianco di Antonio Conte alla vigilia del debutto stagionale dell'Inter. ' Lavoriamo insieme da cinque anni, non esiste dualismo - ha spiegato l'ad - Quest'anno ci saranno momenti di tensione, serve l'adrenalina per far crescere l'Inter'. Sul mercato: 'Siamo in emergenza per il Covid-19, abbiamo costi certi e ricavi incerti'. Perisic e Nainggolan: 'Non ci troviamo nella situazione di un anno fa'.

Leggi tutto su Sport