TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 12:00

 /    /    /  coppa italia 21 22 milan genoa 3 1
Il Milan soffre ma vince contro il Genoa (3-1)

Alexis Salemaekers e Rafa Leao, classe 1999, entrambi a segno nei supplementari- Credit: Francesco Scaccianoce / IPA / Fotogramma

COPPA ITALIA14 gennaio 2022

Il Milan soffre ma vince contro il Genoa (3-1)

di Gianluca Cedolin

Ai rossoneri servono i supplementari per passare ai quarti

Un Milan insolitamente brutto, sotto ritmo e impreciso per almeno un’ora ha battuto 3-1 un Genoa coraggioso ma fragile e limitato ai supplementari degli ottavi di finale di Coppa Italia.

 

>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Decisivi i gol di Giroud, Leao e Saelemakers, che hanno ribaltato il vantaggio iniziale di Ostigard. Ora il Milan attende la vincente di Lazio-Udinese ai quarti mentre la panchina di Sheva, molto applaudito dai suoi ex tifosi, continua a scricchiolare. I rossoneri sono partiti forte, con una bella discesa centrale di Maldini e con la traversa di testa di Krunic nei primissimi minuti, ma si sono spenti subito, incassando il gol di testa di Ostigard, su corner pennellato di Portanova, e faticando a reagire, anche grazie alla prova ordinata del Genoa. Al 60esimo, Pioli ha inserito Saelemaekers, Brahim Diaz e soprattutto Leao, che hanno dato una svolta alla partita.

 

Al 75esimo, quando il Milan iniziava a vedere i fantasmi di un’eliminazione prematura, Giroud ha segnato un gran gol di testa su cross di Theo Hernandez. Ai supplementari i rossoneri hanno accelerato ulteriormente, sfiorando il gol in almeno tre occasioni e trovandolo infine con Leao, autore di un tiro-cross un po’ fortunoso che ha beffato un Semper fino a quel momento impeccabile. Nel secondo tempo supplementare, Saelemaekers l’ha chiusa in contropiede, ancora su assist di Theo Hernandez. I rossoneri aspettano la Lazio ai quarti ma soprattutto l’esito degli esami per Tomori, uscito nel primo tempo per un risentimento al ginocchio.