• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 25 gennaio 2022 - Aggiornato alle 21:21
News
  • 18:16 | Tennis, Malagò: Berrettini orgoglio azzurro, Goggia ci proverà
  • 18:11 | Udinese, ricorso respinto: resta il ko con l'Atalanta
  • 18:07 | Crisi ucraina, torna la “politica di potenza”
  • 16:43 | Feste a Downing Street, indaga la polizia: bufera su Johnson
  • 15:31 | Australian Open, Berrettini sfiderà Nadal in semifinale
  • 15:02 | Drammatico sbarco a Lampedusa
  • 13:18 | Juventus-Vlahovic accordo in chiusura. Per Sky a 75 milioni
  • 13:15 | Vlahovic verso la Juventus, striscioni di insulti a Firenze
  • 11:26 | Con Vlahovic alla Juve, la Fiorentina si butta su Cabral del Basilea
  • 11:22 | L’Inter ci prova per Gosens
  • 10:53 | In arrivo una modifica della quarantena alle elementari
  • 10:42 | La classifica delle città più care d'Italia
  • 10:29 | Il Milan ha preso il giovane attaccante Marko Lazetic
  • 10:07 | I 35 convocati per lo stage azzurro
  • 10:00 | Fascia d'età 5-11 anni: come vanno le vaccinazioni
  • 09:52 | Per la prima volta in 3 mesi sono calati i positivi totali
  • 09:38 | Omicron, potremmo aver raggiunto il plateau della curva
  • 09:15 | Tragedia fuori dallo stadio in Coppa d’Africa
  • 08:55 | La Fiorentina apre alla cessione di Vlahovic: c’è la Juve
  • 08:45 | Coppa d'Africa, Comore con 3 portieri positivi, difensore in porta
La pazza vittoria della Fiorentina a Napoli (2-5) Youssef Maleh, 23 anni, un gol e un assist per lui contro il Napoli - Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma
COPPA ITALIA 14 gennaio 2022

La pazza vittoria della Fiorentina a Napoli (2-5)

di Gianluca Cedolin

Ai supplementari, dopo tre espulsioni. Ai quarti ecco l’Atalanta

Sette gol, tre pali, tre espulsioni, un’altalena di emozioni davvero incredibile: Napoli e Fiorentina hanno dato vita a una partita pazza nel secondo ottavo di finale di Coppa Italia, in cui alla fine l’hanno spuntata i viola ai supplementari, dilagando in 10 contro 9 fino al 5-2 finale.

 

>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

A sbloccare il risultato ci ha pensato Vlahovic, autore di un gran gol al 41esimo: controllo a seguire per aggirare Tuanzebe e sinistro preciso in porta, dopo che a inizio partita Milenkovic aveva colpito una traversa di testa.

Tre minuti dopo il gol di Vlahovic, Mertens ha pareggiato con un destro a giro al bacio, e un minuto dopo Dragowski ha travolto Elmas lanciato a rete, rimediando un’espulsione.

 

Con un giocatore in meno, la Fiorentina ha trovato la forza di ripassare in vantaggio con un gran sinistro di Biraghi, bravo a ribattere in porta dal limite una sua punizione calciata sul palo. Poco dopo Lozano, appena entrato, ha colpito un palo clamoroso, prima di farsi espellere anche lui per un intervento con il piede a martello. L’espulsione nei minuti di recupero di Fabian Ruiz sembrava aver chiuso definitivamente la partita, ma all’ultimo respiro Petagna, sfruttando un buco della difesa viola, ha fatto 2-2 e portato la partita ai supplementari.

 

Qui, tuttavia, in 10 contro 9 la Fiorentina ha ritrovato il vantaggio con un destro al volo di Venuti su assist di Maleh. Nel secondo supplementare, poi, i viola hanno dilagato con Piatek, al primo gol con la maglia della Fiorentina, e con Maleh, per il 2-5 finale. Ora ai quarti i ragazzi di Italiano sfideranno l’Atalanta, mentre era dal 2012-2013 che il Napoli non usciva agli ottavi di Coppa Italia.

I più visti

Leggi tutto su Sport