TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 14:33

 /    /    /  Coppa Italia, Bari e Parma eliminano Verona e Salernitana
Coppa Italia, Bari e Parma eliminano Verona e Salernitana

- Credit: SSC Bari media

calcio d'estate08 agosto 2022

Coppa Italia, Bari e Parma eliminano Verona e Salernitana

di Franco Porto

Un po' di risultati a sorpresa nei trentaduesimi della competizione

Domenica di sorprese in Coppa Italia con due squadre di Serie B che sconfiggono ai trentaduesimi due squadre di Serie A e passano al turno successivo.

 

La più clamorosa, probabilmente, è la vittoria del Bari a Verona. Un 4-1, firmato dalla tripletta di Cheddira, già protagonista lo scorso anno della promozione in Serie B dei Galletti, e dalla rete di Folorunsho con cui i pugliesi hanno ribaltato l'iniziale vantaggio veronese firmato da Lasagna.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Ai sedicesimi (tra il 19 e il 20 ottobre) il Bari affronterà il Parma, come nella prima partita di Serie B in programma venerdì 12 agosto al Tardini. Gli emiliani hanno battuto a domicilio la Salernitana di Davide Nicola per 2-0 grazie ai gol di Camara e Mihaila.

 

Tante emozioni e gol anche a Venezia, con i padroni di casa decimati dal Covid. L'Ascoli va avanti di due reti con Saric e Falzerano, si fa raggiungere in due minuti nella ripresa dalla doppietta di Mikkaelson e poi segna il gol decisivo in pieno recupero con Fontana.

 

Copione molto simile a Monza, dove la squadra di Stroppa domina il primo tempo contro il Frosinone, conquista il doppio vantaggio grazie a due rigori segnati da Valoti e Caprari, si rilassa nella ripresa e subisce il pari di Haoudi e Kone, prima di tornare in vantaggio a pochi minuti dalla fine con Gytkjaer.

SERIE A

Un'altra vittoria per l'Udinese

Non vuole smettere di sognare l'Udinese di Sottil, che nel posticipo dell'ottava giornata ha messo in fila la sesta vittoria consecutiva, vincendo 2-1 a Verona in rimonta nei minuti di recupero.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Un inizio di campionato storico, il migliore di sempre del club, che la proietta al terzo posto in solitaria a un punto dalle capoliste Napoli e Atalanta, davanti a Milan, Juventus e Inter: la prossima giornata, alla Dacia Arena, arriva proprio l'Atalanta, in una sfida di altissima classifica.

 

A Verona i ragazzi di Sottil sono andati sotto nel primo tempo con il bel gol di Doig, ma nella ripresa prima Beto, dopo un'azione bellissima rifinita da Deulofeu, e poi Bijol di testa nei minuti di recupero hanno completato la rimonta. Il difensore sloveno ha segnato il secondo gol consecutivo dopo quello all'Inter. I friulani si confermano una squadra tosta, intensa, capace di lottare ma anche di giocare bene a calcio e che, a questo punto, non vuole dare un limite ai sogni.