Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 ottobre 2021 - Aggiornato alle 10:00
News
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 10:31 | La sofferta vittoria del Milan, in 11 contro 9
  • 09:53 | Chi è Otoniel, il re del narcotraffico mondiale, ora in prigione
  • 20:23 | Il Sassuolo batte 3-1 il Venezia e lo stacca in classifica
  • 20:23 | Mourinho: 'Io scontento del club? Bugia'
  • 20:17 | Jannik Sinner va in finale ad Anversa (e rivede Torino)
  • 19:43 | Come e perché ridurre le diseguaglianze sociali
  • 17:01 | Salernitana-Empoli 2-4, inizio choc per Colantuono
  • 17:00 | Covid, i dati del 23 ottobre: tasso di positività allo 0,8%
  • 16:15 | Spalletti: 'La Roma non sarà mai mia nemica'
  • 15:51 | MotoGP 2021, Misano2: Bagnaia centra la pole passando dalla Q1
  • 13:48 | Quanti sono gli italiani ancora senza vaccino anti-Covid
  • 13:33 | "In Italia la pandemia è sotto controllo": le parole di Brusaferro
  • 13:22 | Draghi è contro i muri anti-migranti in Ue
  • 10:50 | I lavoratori senza Green pass sono circa 1 milione
  • 10:41 | Perché aumenta la fame nel mondo
  • 10:40 | Il Milan a Bologna cerca vittoria e primato
  • 10:30 | Bankitalia: migliorano ripresa, lavoro e fiducia, Pil 2021 +6%
  • 10:23 | La grave ondata di Covid-19 in Romania
  • 10:10 | Le importanti vittorie per Torino e Sampdoria
fiorentina-inter-1-3 - Credit: Fotogramma/IPA
calcio 22 settembre 2021

L’Inter ribalta la Fiorentina e torna momentaneamente in vetta

di Franco Porto

Sotto nel primo tempo, i nerazzurri vincono nella ripresa

All’Inter basta un secondo tempo di grande qualità per ribaltare 1-3 la Fiorentina al Franchi e prendersi momentaneamente la testa della classifica in solitaria in attesa che anche Milan e Napoli completino il quadro della quinta giornata di Serie A.

I nerazzurri vanno sotto con Sottil a metà del primo tempo, ma la ribaltano in 3 minuti a metà della ripresa con Darmian e Dzeko e, con la viola in 10 per l’espulsione di Nico Gonzalez, la chiudono nel finale con Perisic.

 

E ha di che sorridere Inzaghi, visto che quando era pronto per sostituire Darmian con Dumfries, ha trovato il gol del pari dell’esterno italiano, e non appena era pronto per far uscire Dzeko per Sanchez, il bosniaco ha raddoppiato. “Voleva cambiarmi? Forse aveva bevuto” scherza l’attaccante al termine della partita.

 

“Sono arrivato in un gruppo vincente – commenta Inzaghi – e fortunatamente avevo vinto anche io qualcosa. Ci siamo trovati, stiamo crescendo. Abbiamo fatto un grande avvio di stagione ma possiamo ancora migliorare. Nei primi 30 minuti abbiamo sofferto un’ottima Fiorentina, anche perché abbiamo sbagliato troppo tecnicamente. Siamo andati sotto, ma vorrei rivedere l’azione del loro gol (c’è un probabile fallo di Gonzalez su Skriniar, non punito, ndr). Poi abbiamo fatto meglio dall’ultimo quarto d’ora del primo tempo nel secondo tempo abbiamo fatto tre gol e potevano anche essere di più. Vittoria non semplice sul campo di una grande squadra”.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

È chiaramente una vittoria molto pesante, anche per come è maturata: “Sono molto soddisfatto specie della reazione, quando vai sotto in un campo del genere non è facile. Ma nell’intervallo abbiamo parlato con toni discreti e nella ripresa hanno fatto il loro dovere”.

I più visti

Leggi tutto su Sport