TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 13:09

 /    /    /  Fiorentina vittoria trasferta quinto posto
La Fiorentina ritrova la vittoria in trasferta e ora è quinta

- Credit: Fotogramma/IPA

calcio05 dicembre 2021

La Fiorentina ritrova la vittoria in trasferta e ora è quinta

di Franco Porto

La Viola vince 3-2 a Bologna e si piazza al quinto posto in classifica

Dopo quattro sconfitte consecutive lontano da Firenze, la Fiorentina conquista una vittoria in trasferta. A Bologna finisce 3-2 per la Viola che supera la Roma e si piazza al quinto posto in classifica, alle spalle (ma lontana 7 punti) del quartetto in lotta per lo scudetto.

 

A Bologna la Viola va in vantaggio alla mezz’ora con Maleh e subisce pochi minuti dopo il pari di Barrow. Nella ripresa la squadra di Italiano allunga: al 51’ Biraghi e al 67’ Vlahovic su rigore valgono il momentaneo 3-1, prima della rete definitiva di Hickey che fissa il punteggio sul 3-2.

 

“Eravamo reduci da una trasferta in cui pensavamo di averla vinta – commenta Italiano – ma oggi, sul 3-1, l'abbiamo gestita in modo diverso. Abbiamo subito poco e ho visto la concretezza che ultimamente ci mancava lontano dal Franchi. Sentivo i ragazzi parlare di una sindrome da trasferta, ci prepariamo per la prossima e vediamo se possiamo fare questo salto di qualità”.

 

E prosegue: “C'è un lavoro settimanale che facciamo, coinvolgere tutti non è semplice ma ruotiamo spesso. Tanti ragazzi vengono chiamati in causa come Maleh e Gonzalez che non giocavano da un po' e hanno segnato. Io ci tengo a vedere tutti con entusiasmo, poi se vinciamo una partita così lo alimentiamo. Ci tenevamo molto a vincere lontano dal Franchi”.

 

La vittoria rilancia nuove prospettive per la Fiorentina: “Venire a vincere qua è un grande merito per la squadra. Mi auguro che questo alimenti altro entusiasmo e consapevolezza ai ragazzi, abbiamo tanti valori e altri ancora devono venire fuori. Le altre viaggiano fortissimo, la distanza che c'è in classifica dimostra la forza delle squadre, noi siamo lì dietro e una volta che ci siamo arrivati vogliamo mantenerla. Ora facciamo più punti possibili, mancano tre partite per chiudere il girone d'andata e vediamo dove arriviamo”.

SERIE A

Un'altra vittoria per l'Udinese

Non vuole smettere di sognare l'Udinese di Sottil, che nel posticipo dell'ottava giornata ha messo in fila la sesta vittoria consecutiva, vincendo 2-1 a Verona in rimonta nei minuti di recupero.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Un inizio di campionato storico, il migliore di sempre del club, che la proietta al terzo posto in solitaria a un punto dalle capoliste Napoli e Atalanta, davanti a Milan, Juventus e Inter: la prossima giornata, alla Dacia Arena, arriva proprio l'Atalanta, in una sfida di altissima classifica.

 

A Verona i ragazzi di Sottil sono andati sotto nel primo tempo con il bel gol di Doig, ma nella ripresa prima Beto, dopo un'azione bellissima rifinita da Deulofeu, e poi Bijol di testa nei minuti di recupero hanno completato la rimonta. Il difensore sloveno ha segnato il secondo gol consecutivo dopo quello all'Inter. I friulani si confermano una squadra tosta, intensa, capace di lottare ma anche di giocare bene a calcio e che, a questo punto, non vuole dare un limite ai sogni.