TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 14:33

 /    /    /  Gasperini può sorridere, l'Atalanta batte la Samp
Gasperini può sorridere, l'Atalanta batte la Samp

- Credit: Fotogramma/IPA

serie a14 agosto 2022

Gasperini può sorridere, l'Atalanta batte la Samp

di Franco Porto

I bergamaschi vincono 2-0 a Marassi con Toloi e Lookman

L'Atalanta riparte con tre punti. A Marassi batte la Sampdoria con un gol per tempo. Nella prima frazione il capitano Toloi sblocca il match con un tocco sotto porta su assist di Pasalic.

 

Nella ripresa il raddoppio di Lookman in pieno recupero: poco prima al nuovo acquistato era stata annullata una rete per fuorigioco.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

E Gasperini, che in settimana si era detto non soddisfatto del mercato sino a quel momento, può sorridere: 'Vincere a Genova con la Sampdoria, in questo campo e con questo pubblico non è mai facile per nessuno. Era importante conquistare la vittoria, questi sono punti pesanti arrivati dopo una partita difficile'.

 

'La Sampdoria poteva pareggiare, è stata una sfida sofferta ma anche l'Atalanta è stata in grado di proporre calcio. Ci manca ancora qualcosa? La squadra è questa devo ringraziare questi ragazzi che hanno un enorme attaccamento alla maglia. Non si può sempre vincere 5-0 è tutto molto più difficile rispetto al passato. La squadra non ha dominato la partita ma ha saputo giocare la sua gara con attenzione. Posso solo ringraziare i ragazzi. Do un voto altissimo per questi 90' anche se possiamo e dobbiamo migliorare sul piano tecnico'.

 

Sarò una stagione diversa dalle ultime, quella dell'Atalanta, fuori dalle coppe europee: 'Io preferisco tutta la vita giocare le coppe perché l'Europa è allenante e alza il livello del gioco. Certo, c'è il rischio di infortuni e affaticamenti, l'Europa League ci ha dato un po' di fastidio, in Champions il recupero era più facile ma se posso scegliere gioco sempre le Coppe'.

SERIE A

Un'altra vittoria per l'Udinese

Non vuole smettere di sognare l'Udinese di Sottil, che nel posticipo dell'ottava giornata ha messo in fila la sesta vittoria consecutiva, vincendo 2-1 a Verona in rimonta nei minuti di recupero.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Un inizio di campionato storico, il migliore di sempre del club, che la proietta al terzo posto in solitaria a un punto dalle capoliste Napoli e Atalanta, davanti a Milan, Juventus e Inter: la prossima giornata, alla Dacia Arena, arriva proprio l'Atalanta, in una sfida di altissima classifica.

 

A Verona i ragazzi di Sottil sono andati sotto nel primo tempo con il bel gol di Doig, ma nella ripresa prima Beto, dopo un'azione bellissima rifinita da Deulofeu, e poi Bijol di testa nei minuti di recupero hanno completato la rimonta. Il difensore sloveno ha segnato il secondo gol consecutivo dopo quello all'Inter. I friulani si confermano una squadra tosta, intensa, capace di lottare ma anche di giocare bene a calcio e che, a questo punto, non vuole dare un limite ai sogni.