Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 ottobre 2021 - Aggiornato alle 09:35
News
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 10:31 | La sofferta vittoria del Milan, in 11 contro 9
  • 09:53 | Chi è Otoniel, il re del narcotraffico mondiale, ora in prigione
  • 20:23 | Il Sassuolo batte 3-1 il Venezia e lo stacca in classifica
  • 20:23 | Mourinho: 'Io scontento del club? Bugia'
  • 20:17 | Jannik Sinner va in finale ad Anversa (e rivede Torino)
  • 19:43 | Come e perché ridurre le diseguaglianze sociali
  • 17:01 | Salernitana-Empoli 2-4, inizio choc per Colantuono
  • 17:00 | Covid, i dati del 23 ottobre: tasso di positività allo 0,8%
  • 16:15 | Spalletti: 'La Roma non sarà mai mia nemica'
  • 15:51 | MotoGP 2021, Misano2: Bagnaia centra la pole passando dalla Q1
  • 13:48 | Quanti sono gli italiani ancora senza vaccino anti-Covid
  • 13:33 | "In Italia la pandemia è sotto controllo": le parole di Brusaferro
  • 13:22 | Draghi è contro i muri anti-migranti in Ue
  • 10:50 | I lavoratori senza Green pass sono circa 1 milione
  • 10:41 | Perché aumenta la fame nel mondo
  • 10:40 | Il Milan a Bologna cerca vittoria e primato
  • 10:30 | Bankitalia: migliorano ripresa, lavoro e fiducia, Pil 2021 +6%
  • 10:23 | La grave ondata di Covid-19 in Romania
  • 10:10 | Le importanti vittorie per Torino e Sampdoria
gasperini-vigilia-young-boys - Credit: Fotogramma/IPA
calcio 28 settembre 2021

Gasperini punta lo Young Boys: “Non è decisiva”

di Franco Porto

Il tecnico alla vigilia dell’esordio in casa in Champions League

Dopo il pareggio all’esordio sul campo del Villareal, mercoledì 29 settembre alle 18.45 l’Atalanta gioca la prima in casa in Champions contro gli svizzeri dello Young Boys.

Una partita determinante per i nerazzurri che nella terza giornata del girone sfideranno il Manchester United.

 

“È una partita importante ma non decisiva – commenta Gian Piero Gasperini –. Quelle arriveranno più avanti: di sicuro è un girone molto equilibrato, reso più complicato dalla vittoria degli Young Boys contro lo United, ma avremmo dovuto fare il massimo comunque. Sfruttare il fattore campo ti dà qualche possibilità in più, ma è un girone in cui cercare di fare punti ovunque, perché non ci sarà una partita scontata”.

 

“Sono una squadra ben organizzata: legata al suo 4-4-2, ma con lo United ha anche variato un po’, finché non si è trovata in superiorità numerica. E anche una squadra abituata a giocare per vincere e a farlo, offensiva, attacca con tanti uomini anche se in modi diversi. E comunque sempre coralmente come squadra”.

 

Sarà anche la prima volta a Bergamo con il pubblico: “In casa abbiamo vinto – aggiunge Gasperini – ma solo a Milano, se saremo capaci di fare in casa quello che l’ano scorso abbiamo fatto in trasferta, probabilmente passeremo il turno... Di sicuro il pubblico è una componente fondamentale per il calcio, si è visto anche sabato a San Siro. Spero si possa arrivare al 100% della capienza, come in altri Paesi, il prima possibile: con i tifosi c’è un’altra partecipazione, un altro spettacolo”.

 

I più visti

Leggi tutto su Sport