Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 settembre 2021 - Aggiornato alle 07:27
News
  • 06:01 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 1ª giornata
  • 00:02 | Basket, Fortitudo Bologna: le dimissioni di coach Repesa
  • 23:34 | Elezioni federali in Germania: Spd in vantaggio
  • 19:23 | Hamilton ancora nella storia: è la vittoria numero 100 in F1
  • 18:20 | La Juve vince con la Samp ma perde Dybala e Morata
  • 18:15 | I dati del 26 settembre: 44 morti, 3099 i positivi
  • 16:00 | Economia, uno sguardo ottimista sul futuro
  • 15:17 | SBK 2021, Jerez: Razgatlioglu vince anche Gara 2 su Redding e Bautista
  • 13:03 | SBK 2021, a Jerez Razgatlioglu vince Gara 1
  • 13:00 | Come funziona l'app che verifica i codici dei green pass
  • 10:02 | La richiesta dei Fridays for Future: è ora di agire
  • 09:14 | Inter e Atalanta, un pareggio da grandi
  • 22:50 | La figlia di Picasso dona 9 opere al Museo di Parigi
  • 19:28 | Elezioni in Germania: cosa dicono gli ultimissimi sondaggi
  • 18:15 | Norris in pole in Russia, la Ferrari di Sainz seconda
  • 16:28 | Moto, la tragedia di Dean Berta Vinales
  • 16:03 | Il Milan vince e si coccola il nuovo Maldini
  • 10:50 | La Juventus e Dybala si avvicinano sul rinnovo
  • 10:37 | Le donne incinte o in allattamento possono vaccinarsi
  • 10:26 | In Italia i casi continuano a calare
Ufficiale l'addio tra Gattuso e la Fiorentina Gennaro Gattuso, 43 anni, lascia la Fiorentina dopo soli 23 giorni - Credit: LiveMedia/Francesco Scaccianoce / IPA / Fotogramma
SERIE A 17 giugno 2021

Ufficiale l'addio tra Gattuso e la Fiorentina

di Gianluca Cedolin

Per via di divergenze insanabili sul calciomercato

L’avventura di Rino Gattuso sulla panchina della Fiorentina finisce prima ancora di iniziare: “Acf Fiorentina e mister Rino Gattuso, di comune accordo, hanno deciso di non dare seguito ai preventivi accordi e pertanto di non iniziare insieme la prossima stagione sportiva”, si legge in una nota del club Viola.

 

>> Scopri in anteprima come guardare il Calcio e lo Sport con le offerte TIMVISION

 

Dopo soli 23 giorni, quindi, arriva il divorzio tra l’ex allenatore del Napoli e la Fiorentina.

Il motivo, scrivono i giornali, sarebbero delle insanabili divergenze di mercato. Gattuso aveva trovato l’accordo per un biennale, ma il contratto non era ancora stato depositato.

 

A quanto pare, Gattuso aveva chiesto 3-4 colpi in entrata per arrivare al ritiro con buona parte della rosa definita. Invece le trattative per Sergio Oliveira, Nico Gonzalez e Guedes, tre degli obiettivi, si erano arenate di fronte alle eccessive richieste dei rispettivi club. I confronti che ne sono scaturiti tra Gattuso e la dirigenza hanno aperto una ferita a quanto pare non sanabile, con il tecnico deluso dalle mancate promesse. A questo punto, la Fiorentina deve trovare alla svelta un nuovo allenatore di livello, per non rischiare un’altra stagione anonima come la scorsa. Secondo Sportmediaset, i nomi papabili sono quelli di Rudi Garcia, Claudio Ranieri, Walter Mazzarri o, addirittura, un ritorno di Beppe Iachini.

I più visti

Leggi tutto su Sport