TimGate
header.weather.state

Oggi 20 maggio 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  genoa esonera shevchenko arriva labbadia
Il Genoa esonera Shevchenko, arriva Labbadia

- Credit: Fotogramma/IPA

calcio16 gennaio 2022

Il Genoa esonera Shevchenko, arriva Labbadia

di Franco Porto

Causa della rottura i 3 punti in 10 partite e le divergenze sul mercato

Il Genoa ha esonerato Andriy Shevchenko. Decisive la sconfitta nel derby di campionato contro lo Spezia e il ko in Coppa Italia contro il Milan.

 

L'ex stella del Milan era arrivato al Genoa il 7 novembre per prendere il posto di Davide Ballardini con un contratto fino al 30 giugno 2024. In 10 partite sulla panchina rossoblù, Shevchenko ha conquistato 3 punti, senza mai conquistare in campionato la vittoria che al Genoa manca dallo scorso 12 settembre (1-0 di Coppa contro la Salernitana).

 

Decisive le divergenze sul mercato con la società. Il Genoa non richiamerà Davide Ballardini e Rolando Maran, altri due allenatori sotto contratto con il club, ma lavora all'arrivo di Bruno Labbadia.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Il tecnico 56enne è tedesco ma di origini italiane con esperienze al Bayer Leverkusen, Amburgo, Stoccarda, Wolfsburg e Hertha Berlino, club che lo ha esonerato il 24 gennaio del 2021. Lunedì sera a Firenze dovrebbe andare in panchina Abdoulay Konko, assistito da Roberto Murgita.