Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 settembre 2021 - Aggiornato alle 11:00
News
  • 09:39 | L’Inter domina il Real Madrid ma si fa beffare nel finale
  • 09:24 | Le calciatrici afghane ospiti delle azzurre a Coverciano
  • 09:04 | Il Milan lotta ma perde a Liverpool (3-2)
  • 08:49 | Gli azzurri del volley tornano in semifinale di un Europeo
  • 07:41 | Come ottenere gratis l’accesso Premium Fantacalcio con TIMVISION 
  • 06:15 | I green pass obbligatori le altre notizie sulle prime pagine
  • 01:04 | La circolare del Ministero sulla terza dose di vaccino
  • 00:35 | La grande fuga delle calciatrici afghane
  • 23:30 | Il primo volo spaziale con solo civili a bordo: chi sono
  • 18:45 | L'Ue è leader mondiale nelle vaccinazioni
  • 17:00 | Covid, i dati del 15 settembre: il tasso di positività è all'1,5%
  • 16:58 | Salone del Libro di Torino, presentata la nuova edizione
  • 16:39 | Cagliari, è Walter Mazzarri il nuovo tecnico rossoblù
  • 15:45 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 14:30 | Dentro l'aeroporto di Kabul abbandonato dai soldati americani
  • 13:27 | Le prime immagini dell’Arco di Trionfo impacchettato
  • 12:33 | Afghanistan, un milione di bambini a rischio fame
  • 11:57 | Come procede la campagna vaccinale in Europa
  • 11:42 | Milito spinge l’Inter in Champions e verso lo scudetto
  • 11:27 | Come funzionerà la terza dose di vaccino nel Regno Unito
Hakan Calhanoglu lascia il Milan e va all’Inter Hakan Calhanoglu - Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma
CALCIO 21 giugno 2021

Hakan Calhanoglu lascia il Milan e va all’Inter

di Giovanni Teolis

Il giocatore turco in scadenza di contratto sarà alle dipendenze di Simone Inzaghi

Tutto definito: Hakan Calhanoglu sarà un nuovo giocatore dell’Inter.

Il turco, in scadenza di contratto, da tempo cercava un accordo con il Milan. 5 milioni di euro all’anno la richiesta fatta dal suo entourage che il club rossonero ha sempre però rifiutato di accogliere, irrigidendosi ancora di più non appena è stata chiara la volontà di creare un'asta al rialzo.


>> Scopri in anteprima come guardare il Calcio e lo Sport con le offerte TIMVISION


In questo lungo tira e molla si è inserita l’Inter alla ricerca di un centrocampista di fantasia anche alla luce della vicenda Eriksen. Al giocatore Giuseppe Marotta ha offerto così un contratto triennale proprio a 5 milioni di euro. Secondo le ultime indiscrezioni l’accordo tra Inter e Calhanoglu sarebbe a questo punto totale, tanto che sono già state fissate le visite mediche per martedì 22 giugno. Possibile numero di maglia: l’11 o il 21.


Ultimo ad avere la parola su questa operazione è stato il neo tecnico dell’Inter Simone Inzaghi. Nei piani del tecnico infatti Calhanoglu dovrebbe ricoprire nella sua Inter il ruolo cruciale avuto negli ultimi anni da Luis Alberto alla Lazio. A convincere comunque la società nerazzurra della bontà dell’operazione le tante partenze previste nel reparto - Nainggolan, Joao Mario, Vecino - e anche i continui acciacchi fisici di Stefano Sensi.

I più visti

Leggi tutto su Sport