Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 22:21
Live
  • 06:07 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 28ª giornata
  • 00:01 | Basket, Serie A: Trieste schianta Pesaro 101-88 e "vede" i playoff
  • 22:21 | Un altro film horror per il regista di “Doctor Sleep”
  • 20:10 | Cosa prevede il pass per lo spostamento fra regioni
  • 18:53 | Mille emozioni a Imola: vince Verstappen
  • 18:30 | Covid, in Italia altri 251 morti
  • 18:11 | UEFA contro la Superlega: chi aderisce escluso da tutto
  • 17:50 | Stefanos Tsitsipas è il nuovo Principe di Monte Carlo
  • 17:14 | I ristoranti aperti recupererebbero solo il 15% dei ricavi
  • 16:57 | Il cronoprogramma delle riaperture
  • 15:47 | MotoGP, Portogallo: la vittoria di Quartararo su Bagnaia e Mir
  • 15:08 | La frase della regina Elisabetta sull’amore
  • 14:51 | All’asta un capolavoro di Palma il Vecchio
  • 14:38 | Basket, Serie A: la Dinamo Sassari sbanca agevolmente Brescia 82-94
  • 14:37 | Il Milan torna a vincere a San Siro
  • 14:28 | Jennifer Aniston e la maternità
  • 13:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
harakiri-napoli-corsa-champions-difficile - Credit: Fotogramma/IPA
calcio 4 marzo 2021

Harakiri Napoli, ora la corsa Champions si complica

di Pierfrancesco Catucci

Regala il 3-3 al Sassuolo al 97’ e nelle prossime 2 settimane sfiderà Milan, Juve e Roma

Sembrava che il Napoli fosse sul punto di ritrovare il sorriso e inanellare la seconda vittoria di fila dopo un lungo periodo nero.

Invece concede un regalo al Sassuolo al 97’ che pareggia 3-3 e lascia la squadra di Gattuso (in silenzio stampa da qualche giorno ormai) a rimuginare su quello che si sarebbe potuto fare e non si è fatto.

 

E a fine partita Insigne è infuriato, litiga con l’allenatore (anche se la questione rientra in pochi secondi) e lascia il campo scalciando una bottiglietta e i cartelloni pubblicitari. È il sintomo di un malessere diffuso che c’è all’interno dello spogliatoio di un Napoli che, dopo l’eliminazione da Coppa Italia ed Europa League, vede allontanarsi anche il quarto posto in campionato che vale la Champions (l’Atalanta è lontana 5 punti, anche se la squadra di Gattuso deve recuperare ancora la partita contro la Juventus il 17 marzo).

 

Va anche detto, però, che il Sassuolo il pareggio l’ha meritato sul campo (e forse anche qualcosa in più, anche alla luce dei due pali colpiti), ed è questo, probabilmente, il cruccio di un Napoli che ha perso smalto e fiducia rispetto a inizio stagione e che continua ad avere in Insigne uno dei pochissimi fari su cui costruire gioco.

 

Ma al 96’ i partenopei l’avevano praticamente portata a casa. Zielinski aveva risposto all’autorete di Maksimovic e il rigore trasformato da Berardi allo scadere del primo tempo aveva riportato avanti il Sassuolo. Nella ripresa Di Lorenzo prima e Insigne (ancora su rigore al 90’) avevano ribaltato il risultato. Ma quando, a una decina di secondi dal triplice fischio, Manolas stende Haraslin in area, Marini fischia il terzo rigore del match che Caputo trasforma.

 

E ora per il Napoli arrivano le due settimane decisive per dare un senso alla stagione. Dopo la sfida allo stadio Maradona di domenica 7 marzo contro il Bologna, la squadra di Gattuso andrà domenica 14 in casa del Milan, mercoledì 17 a Torino contro la Juventus e domenica 21 all’Olimpico contro la Roma.

I più visti

Leggi tutto su Sport