Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 dicembre 2020 - Aggiornato alle 10:52
Live
  • 14:05 | Operazione Risorgimento Digitale: "Cybersecurity"
  • 10:20 | L’importanza di Lukaku nell’Inter
  • 10:01 | La Gran Bretagna ha approvato il vaccino Pfizer-BionTech
  • 10:00 | Chips di zucca
  • 09:45 | L’Inter è ancora viva, si qualifica se…
  • 09:00 | “Mono Secular Sounds” è il nuovo album di Old Kerry McKee, l’intervista
  • 09:00 | Balene spiaggiate, quali sono le cause
  • 07:02 | EuroLega: l’Olimpia Milano domina l’Alba Berlino e vince 75-55
  • 06:00 | I titoli dei giornali di mercoledì 2 dicembre
  • 00:03 | L’Atalanta sogna il bis, basterà un pari con l’Ajax
  • 23:27 | Il coronavirus può entrare nel cervello passando dal naso
  • 23:07 | Champions, Atalanta, pari con il Midtjylland, ottavi vicini
  • 23:04 | 5 concerti in streaming da non perdere a dicembre
  • 23:00 | Tom Cruise a Roma per girare Mission Impossible 7
  • 22:30 | Regali di Natale per ragazze a prezzi scontati
  • 21:52 | Danimarca-Italia 0-0, speranza qualificazione diretta a Europeo
  • 21:02 | Champions, Real Madrid sconfitto dallo Shakhtar 2-0 e nei guai
  • 20:29 | Mel C, dallo psicologo alla (nuova) reunion delle Spice Girls
  • 20:00 | Zucchine al forno
  • 19:42 | L’adesione di Amazon alla Colletta 2020 del Banco Alimentare
Zlatan Ibrahimovic Zlatan Ibrahimovic - Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma
SPORT 25 settembre 2020

Calcio, Ibrahimovic ha il coronavirus

di Silvia Marchetti

Duro colpo per il Milan, che dovrà fare a meno del suo bomber per parecchio tempo

 

Brutte notizie per i tifosi del Milan.

Dopo Duarte, anche Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al coronavirus. Il campione svedese dovrà saltare, quasi sicuramente, più di una partita. Ecco quanto starà fuori dal campo. 

 

Il Milan perde il suo bomber

La positività di Ibra, 39 anni tra un paio di settimane, è emersa in seguito al nuovo giro di tamponi effettuato dal club rossonero dopo il caso di Duarte, risultato positivo al test nella giornata di mercoledì 23 settembre. Il numero 11 del Milan dovrà ora osservare un periodo di isolamento in attesa della negativizzazione e non potrà essere a disposizione di mister Pioli per la sfida di Europa League contro il Bodo/Glimt, in programma il 24 settembre e valida per il terzo turno preliminare.

 

Il comunicato ufficiale

"AC Milan comunica che Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al tampone effettuato per la partita odierna, Milan-Bodø/Glimt. Informate le autorità sanitarie competenti, il giocatore è stato prontamente posto in quarantena a domicilio. Tutti gli altri tamponi effettuati sul gruppo squadra sono risultati negativi".

 

E ora che succede?

Un brutto colpo, dunque, per il Milan, costretto a rinunciare al suo uomo-simbolo proprio in questa fase delicata di inizio stagione, con la gara di qualificazione in Europa League che il tecnico ha definito come "una finale". Ibra, che ha segnato una doppietta contro il Bologna mostrando di essere l'uomo più in forma della sua squadra, dovrà rinunciare anche alla trasferta di Crotone, in programma domenica alle 18, e probabilmente anche all'eventuale playoff di Europa League previsto tra una settimana. Per non parlare del match contro lo Spezia del 4 ottobre. 

 

Zlatan potrebbe tornare disponibile dopo la sosta per le nazionali (la serie A si fermerà nel weekend del 10-11 ottobre) ma tutto dipenderà dall'esito dei prossimi tamponi. 

 

La reazione di Ibra

Zlatan, appresa la notizia della sua positività e già in isolamento domiciliare, ha reagito con ironia e grinta, ruggendo come solo lui sa fare: "Ero risultato negativo al Covid ieri, ma positivo oggi. Non ho alcun sintomo. Il Covid ha avuto il coraggio di sfidarmi. Pessima idea...". Sono queste le prime parole dell'attaccante classe 1981 sui suoi profili social. 

 

 

 

 

I più visti

Leggi tutto su Sport