• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 23 gennaio 2022 - Aggiornato alle 04:00
News
  • 23:59 | Il Napoli ha scelto il suo prossimo terzino sinistro: Mathias Olivera
  • 20:39 | Dzeko regala il successo all'Inter al 90': 2-1 al Venezia
  • 20:23 | Economia, crisi da Covid: il nuovo decreto sostegni
  • 19:12 | Basket, Serie A: rinviata anche Treviso-Milano causa Covid
  • 19:08 | Il Van Gogh Museum diventa un beauty center
  • 19:01 | È morto Gianni Di Marzio. Scoprì Maradona e CR7
  • 18:55 | Balotelli potrebbe tornare in Nazionale per i playoff
  • 18:07 | Goggia show a Cortina, vince ancora in Coppa del Mondo
  • 18:03 | MotoGP 2022: KTM presenterà online la nuova moto
  • 17:57 | Fiorentina a Cagliari, non convocato Vlahovic
  • 17:50 | Covid, i dati del 22 gennaio: tasso di positività al 16,4%
  • 17:11 | Covid, Fiorentina partita in ritardo per Cagliari
  • 17:04 | Genoa-Udinese 0-0, parte con un pari l'avventura Blessin
  • 16:45 | Nel Venezia nessun positivo: con l'Inter si gioca regolarmente
  • 16:43 | Giampaolo: 'Torno in un ambiente familiare'
  • 16:33 | Mourinho: 'Mercato finisce tra 10 giorni ma non mi aspetto nulla.
  • 13:40 | Australian Open, anche Sinner si qualifica agli ottavi
  • 11:58 | Cosa sappiamo sulla peste suina in Liguria e Piemonte
  • 11:36 | L'Irlanda ha eliminato quasi tutte le restrizioni
  • 11:19 | La curva dei contagi comincia a stabilizzarsi
iervolino-salernitana - Credit: Fotogramma/IPA
calcio 14 gennaio 2022

Le prime parole del nuovo presidente della Salernitana

di Franco Porto

Vincenzo Iervolino e il cuore a metà tra Napoli e Salerno

“Nella mia vita, pur essendo giovane, ho fatto tante cose ma dalla mezzanotte del primo gennaio è come se tutto fosse stato accantonato per concentrarsi su questo progetto a tinte granata”.

Così il neopresidente della Salernitana, Vincenzo Iervolino, che, in uno studio notarile di Scafati, ha firmato il contratto e versato i 10 milioni di euro che gli consentono di subentrare ufficialmente agli ex patron Claudio Lotito e Marco Mezzaroma.

 

“Oggi inizia un percorso diverso senza personalismi autocelebrativi”. Nessuna critica ai predecessori ma passo diverso: “Non si può non parlare con i giornalisti. Non si può parlare poco e male con i tifosi”.

 

E' È sotto gli occhi di tutti che si sia creato uno scollamento totale e generale tra la dirigenza e il pubblico”.

 

Walter Sabatini sarà al comando dell'area tecnica: “Mi ha fatto impazzire la sua professionalità, la sua voglia di vincere di lavorare”. Con lui due contratti: “Un discorso è retrocedere in serie B senza collezionare punti, un altro è sfiorare la salvezza e poter ripartire a testa altissima sin dal giorno dopo”.

 

La posizione di Colantuono resta ancora in bilico, anche se di mercato ancora non si parla dopo giorni in cui ci si è dedicati più alle vicende societarie. E ai tifosi dice: “Voglio che si avvicinino alla Salernitana portando avanti un progetto di cui andare fieri” ma chiede pazienza. “Se c'è da spendere lo faremo, se c'è da comprare dei calciatori stanchi per dare alla piazza una maggiore immagine mia toglietevelo dalla testa”.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

“Nell'immediato è chiaro che vogliamo restare in serie A e prenderemo giocatori che trattino con noi con il sentimento e non solo con il portafoglio. La questione biglietteria è una delle prime che ritengo sia giusto affrontare, in totale sicurezza porteremo giovani, bambini e famiglie allo stadio”.

 

Infine il suo racconto di tifoso del Napoli “innammorato della Salernitana”: “Sono nato nel mito di Maradona e ho anche scritto qualcosa sul calcio Napoli sponsorizzando gli azzurri per diversi anni. Non bisogna mai ripudiare il proprio amore, mi auguro che il Napoli vinca lo scudetto. Ma soprattutto che la Salernitana si salvi. I miei ragazzi, abituati al San Paolo, mi chiedevano stralunati: ‘Ma cosa sta succedendo? Hai venduto la Pegaso? Non dobbiamo più tifare per il Napoli?’. Io vengo da Palma Campania, un centro che dista 18 chilometri da Salerno e 25 da Napoli. La mia azienda, quella più importante, l'ho fondata qui e il sentimento per la vostra città è assolutamente autentico. La sera si usciva a Salerno e non a Napoli. Calcisticamente siamo nati nel mito del numero 10 argentino, ma non ho mai nascosto la simpatia per i colori granata anche quando si militava in categorie nettamente differenti”.

I più visti

Leggi tutto su Sport