Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 14:00
Live
  • 14:30 | Facebook: ecco le Live Audio Room per sfidare Clubhouse
  • 14:00 | Le grandi mostre che riaprono il 26 aprile
  • 13:45 | “E dentro sono blu” è il nuovo singolo di Francesco Arpino, l’intervista
  • 13:44 | Covid, quali paesi hanno applicato il coprifuoco
  • 13:15 | Quali sono gli stili di arredo più amati
  • 12:48 | Deddy, inediti e testi del cantante di Amici 20
  • 12:38 | Coltivazione della soia e impatto ambientale, cosa dobbiamo sapere
  • 12:25 | Quali sono gli uccelli più rari?
  • 12:15 | La Cappella degli Scrovegni su Haltadefinizione
  • 12:14 | Setter irlandese: info e carattere di questa razza
  • 12:10 | Tutto su "Anna", la serie tv di Niccolò Ammaniti
  • 12:04 | 5 curiosità su Napoleone Bonaparte
  • 11:34 | Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas festeggiano la figlia
  • 11:29 | Usa, condannato l'agente che uccise George Floyd
  • 11:18 | Il Borussia Dortmund vuole André Silva
  • 11:15 | Barbabietola al forno per un contorno light
  • 11:05 | L’ok dell’Ema al vaccino Johnson&Johnson
  • 10:49 | La vittoria della Fiorentina a Verona
  • 10:31 | Da maggio studenti in classe al 60 per cento
  • 09:51 | Buon compleanno alla regina Elisabetta II
inter-allunga-primo-posto-classifica Il secondo gol di Sanchez contro il Parma - Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma
calcio 5 marzo 2021

L’Inter allunga al primo posto in classifica

di Pierfrancesco Catucci

Batte 2-1 il Parma e fissa a 6 punti il vantaggio sul Milan

L’Inter spicca il volo in testa alla classifica e, grazie alla vittoria per 2-1 in casa del Parma (e al pareggio del Milan contro l’Udinese) porta a 6 il vantaggio sui rossoneri.

Conte cambia il partner di Lukaku in attacco e Sanchez risponde presente con la doppietta che vale il sesto successo consecutivo in campionato (per il Parma ha segnato Hernani).

 

Una fuga che ha un valore ancora maggiore in questo momento della stagione in cui l’Inter dovrà concentrarsi solo sul campionato, mentre le altre avranno da gestire le energie anche in vista delle competizioni europee. E lunedì 8 marzo per i nerazzurri sarà big match a San Siro contro l’Atalanta.

 

Nonostante la fuga, però, Conte gira ancora intorno alla parola scudetto: “Siamo in una buonissima posizione, rispetto all’anno scorso siamo davanti a tutti. C’è stato un miglioramento ma mancano 13 partite, ognuna sarà una battaglia. Si possono lasciare punti contro tutti, abbiamo 13 finali da giocare e vogliamo provarci facendo del nostro meglio. Se arriveremo in vetta alla fine del campionato saremo molto contenti per i passi in avanti fatti”.

 

E, a testimonianza della grande carica agonistica con cui tutti all’Inter vivono questo momento, uno dei simboli della partita è la grande foga con cui Conte si complimenta con Hakimi al 90’ per una bella copertura in un momento di sofferenza dei nerazzurri: “Gli ho preso la testa e gli ho detto bravo per una bella azione di copertura che ha portato a termine. Sta aumentando la resilienza, bene così”.

 

È chiaro che l’Inter ha cambiato passo sulle fasce con Hakimi e Perisic che, dopo un inizio a fatica, sono diventati insostituibili: “Io penso di essere uno molto democratico – prosegue il tecnico – e non regalo niente e aspetto fino a un certo punto. Loro sanno benissimo che noi abbiamo un’idea, prima c’è la squadra e poi il singolo, che viene esaltato dalla squadra. Se vogliono andare d’accordo con me devono pensare col noi e non con l’io. Ho incontrato ragazzi desiderosi di farlo, anche Hakimi è cresciuto: prima si dimenticava di fare la fase difensiva, è rimasto a volte in panchina ma ora sta meritando. E non dimentichiamo che col Genoa Darmian è stato tra i migliori in campo”.

 

E poi c’è Sanchez che, a detta dello stesso Conte al momento è nella migliore condizione psico-fisica da quando è all’Inter: “Bravo lui a lavorare e noi ad avere pazienza. Lui sa che solo il lavoro lo ha portato a certi livelli, ora Lautaro e Lukaku sanno che dietro c'è lui. Creare questa situazione per noi è importante, non dimentichiamo che per un anno e mezzo siamo andati avanti con Lautaro e Lukaku. L'anno scorso c'era Esposito e quest'anno Pinamonti, buonissimo prospetto per diventare forte: gli sta servendo tantissimo stare con lui, se serve lo utilizzo ma deve fare tantissima strada. Ha potenzialità per crescere, vedrà che dopo quest'anno sarà molto più forte”.

 

I più visti

Leggi tutto su Sport