• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 gennaio 2022 - Aggiornato alle 18:45
News
  • 16:11 | Australian Open, Jannik Sinner vola al terzo turno
  • 15:59 | Covid, Cartabellotta: l'epidemia rallenta, ma aumentano i morti
  • 15:54 | Zara Rutherford e il giro del mondo in ultraleggero
  • 14:20 | Perché Boris Johnson è a rischio dimissioni
  • 10:44 | Osimhen pronto al ritorno da titolare
  • 10:33 | Il Milan riscatta Pellegri e lo presta al Torino
  • 09:58 | Il Sassuolo qualificato ai quarti di finale
  • 09:46 | Le richieste delle regioni su colori e quarantene
  • 09:34 | Il discorso di Macron al Parlamento europeo
  • 09:13 | Chi è Alexander Blessin, il nuovo tecnico del Genoa
  • 09:04 | Roma si candida per la gara inaugurale dell’Europeo di volley
  • 08:41 | L’Inter non molla Dybala e punta Scamacca e Frattesi
  • 08:30 | Inzaghi si gode la rimonta e prova a trattenere Sensi
  • 07:00 | La corsa al Quirinale, le bollette, il virus e le altre notizie in prima pagina
  • 00:03 | L'Inter vince ai supplementari con l'Empoli ed è quarti di Coppa
  • 19:40 | In Gran Bretagna stop a green pass, smartworking e mascherine
  • 19:19 | Chi è Marley Aké, il 2001 della Juventus B
  • 18:35 | Chi sono i nuovi miliardari italiani della pandemia
  • 18:21 | Tanganga il nome nuovo per la difesa del Milan
  • 18:17 | I decessi di oggi sono collegati ai contagi di Natale
inter-avvicina-ancora-vetta - Credit: Fotogramma/IPA
calcio 2 dicembre 2021

L’Inter avvicina ancora la vetta

di Franco Porto

I nerazzurri dominano lo Spezia di Thiago Motta

L’Inter non si ferma più: gioca bene, domina anche lo Spezia, senza dare mai alla squadra del cuore nerazzurro Thiago Motta la possibilità di rientrare in partita e avvicina ancora il Napoli che pareggia col Sassuolo.

Ora la squadra di Inzaghi è a soli due punti dalla vetta della classifica, per una volata scudetto che entra nel vivo e diventa sempre più avvincente.

 

Contro lo Spezia bastano un gol di Gagliardini, al termine di una bella azione tutta di prima, e il secondo rigore consecutivo trasformato da Lautaro per portare a casa la terza vittoria di fila in campionato dopo il pari con la Juventus e i successi contro Napoli e Venezia, con in mezzo la qualificazione agli ottavi di Champions League.

 

Inzaghi è chiaramente entusiasta a fine match: “Era una partita importante, da approcciare bene. I ragazzi sono stati strepitosi, sono entrati col piglio giusto. Sono molto soddisfatto. Ancora una volta non abbiamo preso gol ed è un motivo di soddisfazione. I ragazzi hanno fatto una gara attenta, abbiamo trovato una squadra che poteva farci male sulle ripartenze, ma non abbiamo concesso nulla. Avevo quattro difensori fuori, ma tutti hanno risposto bene”.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

E poi, prova a tenere tutti con i piedi per terra: “Non abbiamo fatto ancora nulla e contro la Roma ci aspetta un'altra gara impegnativa al di là delle loro assenze. Calhanoglu è cresciuto molto, è un giocatore di quantità e qualità, sono soddisfatto di lui ma anche di tutti gli altri. Stiamo crescendo, ci saranno gare importanti, ma con questa voglia possiamo ancora migliorare. Dumfries? Deve adattarsi a un campionato e a una lingua per lui diversi, ma sta facendo bene e a parte quel rigore con la Juve che abbiamo visto tutti, è andato bene. Ultimamente è stato fuori perché Darmian era in un momento strepitoso, ma ci sarà utile perché si è inserito bene e sarà un valore aggiunto. Dobbiamo continuare così, perché nessuno si ferma davanti e si corre davvero forte”.

I più visti

Leggi tutto su Sport