TimGate
header.weather.state

Oggi 23 maggio 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  inter calciomercato sensi vecino
Inter, in due salutano: Sensi alla Samp e Vecino alla Lazio

Stefano Sensi- Credit: LM/Fabrizio Carabelli / IPA / Fotogramma

CALCIO18 gennaio 2022

Inter, in due salutano: Sensi alla Samp e Vecino alla Lazio

di Giovanni Teolis

Sono ore calde per i due centrocampisti, entrambi alla ricerca di rilancio e minuti

Stefano Sensi e Matias Vecino sono vicini a lasciare l’Inter. I due centrocampisti che in questo primo scorcio di stagione sono stati tra quelli meno utilizzati dal tecnico Simone Inzaghi sono a un passo dallo svestire il nerazzurro. Una doppia uscita che potrebbe ora spingere l’Inter sul mercato negli ultimi giorni.


>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE


Stefano Sensi, 11 presenze tra campionato e Champions League, appena 160 minuti in campo, andrà in prestito secco fino al termine della stagione alla Sampdoria. Sarà il primo importante rinforzo per il nuovo tecnico blucerchiato Marco Giampaolo. Sensi, restio fino all’ultimo a lasciare l’Inter, si sarebbe convinto di fronte alla possibilità di avere un ruolo più centrale alla Samp e quindi un’occasione per rilanciarsi anche in chiave Nazionale. Nei giorni scorsi si è parlato della possibilità di inserire nell’operazione a vantaggio dei nerazzurri il norvegese Morten Thorsby.


Diversa la situazione di Matias Vecino. Il centrocampista uruguaiano è in scadenza di contratto ed è insoddisfatto da mesi del suo impiego. Maurizio Sarri, che ha già allenato Vecino ai tempi dell’Empoli, e che di fatto ne ha lanciato la carriera, sta spingendo la società biancoceleste ad anticipare l’operazione, onde evitare sorprese estive. Nelle passate settimane avevano mostrato interesse nei suoi confronti anche Genoa ed Everton. L’Inter non ha chiuso la porta e si è mostrata disponibile a un’eventuale cessione a fronte di un minimo indennizzo. L’ultima parola spetta alla Lazio.