Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 ottobre 2021 - Aggiornato alle 17:10
News
  • 18:50 | Perché la transizione ecologica è un'opportunità per l'economia
  • 16:15 | Verratti infortunato, salterà la sfida contro la Svizzera
  • 16:15 | Lega Dilettanti, si dimette il presidente Cosimo Sibilia
  • 15:14 | Vaccino, la terza dose per tutti da gennaio
  • 15:08 | Sarri: 'Troppi alti e bassi. Ritiro? Momento di riflessione'
  • 14:26 | L’Inter pensa a Bartosz Bereszynski della Sampdoria
  • 14:07 | Vaccino, perché è importante arrivare a una copertura del 90%
  • 14:05 | Allegri: 'Giocano Dybala e Chiesa. Anche Perin titolare'
  • 13:40 | In Giappone parte la vendita delle prime moto volanti
  • 13:13 | La Nazionale femminile contro la Lituania per il Mondiale
  • 12:42 | Dopo la Roma anche l'Udinese lancia la campagna abbonamenti
  • 12:30 | La Fondazione Maeght approda a Torino
  • 12:07 | Coni, collare d'oro al Lecce
  • 11:45 | Milan, Diaz negativo al Covid torna a disposizione di Pioli
  • 11:15 | Anche Brahim Diaz è negativo al Covid-19
  • 10:55 | La Supercoppa italiana dovrebbe giocarsi in Italia
  • 10:34 | Mattarella: “Garantire ai giovani una prospettiva di vita”
  • 10:11 | Le violente alluvioni in Sicilia e Calabria
  • 10:04 | ATP Vienna, Berrettini vince all’esordio e vola alle ATP Finals
  • 09:54 | Il programma della decima giornata di campionato
italia-femminile-moldova-3-0 - Credit: Figc media
calcio 18 settembre 2021

L’Italia femminile batte 3-0 la Moldova

di Franco Porto

Comincia bene il percorso di qualificazione al Mondiale 2023

Inizia in discesa il cammino della Nazionale femminile nelle qualificazioni al Mondiale del 2023.

Alla prima uscita stagionale l’Italia supera 3-0 la Moldova in un remake del match che quattro anni fa vide il debutto in panchina della Ct Milena Bertolini, primo passo di una lunga marcia che avrebbe portato le Azzurre a diventare le Ragazze Mondiali, capaci di arrivare fino ai quarti di finale di Francia 2019 e soprattutto di tenere incollati davanti alla tv milioni di italiani.

 

Allo stadio Nereo Rocco di Trieste, intitolato all’ideatore del catenaccio, è la Moldova a chiudersi nella propria metà campo nel tentativo di limitare i danni, ma l’Italia è brava a far valere un’indiscutibile supremazia tecnica e a sfondare il muro avversario già nel primo tempo grazie alla doppietta di Girelli e alla rete di Giacinti.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Martedì 21 settembre Gama e compagne scenderanno in campo a Karlovac (ore 17.30) per sfidare la Croazia, che ha perso 2-0 al debutto nelle qualificazioni in casa della Romania.

 

“Siamo felici perché abbiamo iniziato questo nuovo percorso con una vittoria – commenta subito dopo il fischio finale Milena Bertolini – mi è piaciuto l’atteggiamento delle ragazze, ma c’è un po’ di rammarico per aver sbagliato tanto sotto porta. Ora ci aspetta la Croazia, che è una squadra molto fisica e con buone individualità. Contro di loro dovremo essere più precise e cattive sotto porta”.

I più visti

Leggi tutto su Sport