TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 10:00

 /    /    /  Italia-Inghilterra, già venduti 35mila biglietti
Italia-Inghilterra, già venduti 35mila biglietti

- Credit: Figc media

nazionale21 settembre 2022

Italia-Inghilterra, già venduti 35mila biglietti

di Franco Porto

Gli azzurri tornano a San Siro dopo le semifinali di Nations League

A distanza di un anno dalle Finals di Nations League, la Nazionale torna a giocare a Milano, con lo stadio Giuseppe Meazza che si prepara a ospitare il match di venerdì 23 (calcio d’inizio alle 20.45) contro l’Inghilterra.

 

Sono già stati venduti 35mila biglietti, con la possibilità per tutti i tifosi di acquistare i tagliandi per la partita. I biglietti sono disponibili presso i punti vendita Vivaticket e sui siti figc.vivaticket.it e vivaticket.com.

 

Come già accaduto nelle ultime gare della Nazionale, la Figc conferma la politica di prezzi popolari (tagliandi a partire da 10 euro) e le agevolazioni riservate alle famiglie, ai giovani e agli Over 65.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Inni nazionali

La soprano Carly Paoli canterà dal vivo gli inni nazionali prima della gara: la cantante, nata nel Nottinghamshire da papà inglese e mamma italiana, eseguirà “God Save the King” e “Fratelli d’Italia". Paoli, che è cresciuta dividendosi tra Lecce in Italia e Wiltshire in Inghilterra, si era già esibita davanti agli Azzurri lo scorso anno: a Belfast, in occasione di Irlanda del Nord–Italia (0-0).

 

Fan Match

La partita del "Meazza" tra Italia e Inghilterra sarà preceduta dalla sfida tra le due tifoserie. I supporter italiani e inglesi si affronteranno alle ore 14 di venerdì 23 settembre presso il 'Centro Sportivo U.S. Triestina 1946' (via Alessandro Fleming 13, Milano).

 

La Nazionale a Milano

Milano ospiterà per la 60ª volta la Nazionale, che nel lontano 1910 proprio nel capoluogo lombardo fece il suo esordio (il 15 maggio 1910, all’Arena Civica, Italia–Francia 6-2) e che sempre a Milano vestì per la prima volta la maglia Azzurra (nel 1911 contro l’Ungheria, con scudetto sabaudo cucito sul petto dopo le prime uscite in maglia bianca).

 

Il bilancio della Nazionale in città: 37 vittorie, 19 pareggi e 3 sconfitte. Milano è seconda per numero di incontri degli Azzurri in una sede (Roma 62), per numero di vittorie conquistate in una sede (37, dietro Roma a 38, segue Torino con 25) ed è prima per numero di reti realizzate (140 reti, seguono Roma con 115 e Torino con 83).

 

La media punti complessiva dell’Italia a Milano è di 2.20 a partita: le gare più disputate in città sono state finora amichevoli (36 su 59); Milano ha ospitato una sola gara degli Azzurri in Coppa del Mondo (1934) e all’Europeo (1980), due di Nations League (una della Fase Finale, la sconfitta contro la Spagna dello scorso ottobre).