Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 novembre 2020 - Aggiornato alle 12:30
Live
  • 12:00 | Sofia di Svezia candidata al premio “Eroi del Covid”
  • 11:54 | Napoli, Gennaro Gattuso e la sua minaccia di dimissioni
  • 11:53 | I Kiss terranno un super concerto in streaming a Capodanno
  • 10:55 | Petrelli, il 2001 che ha fatto tre gol davanti a Pirlo
  • 10:54 | Economia, le dieci questioni più importanti del 2021
  • 10:50 | Chi è Janet Yellen, Segretario al Tesoro di Joe Biden
  • 10:19 | Come il Milan intende sostituire Ibra
  • 09:57 | La Lazio aspetta lo Zenit all’Olimpico
  • 09:40 | Il via libera alla transizione tra Trump e Biden
  • 09:30 | Operazione Risorgimento Digitale: "E-commerce"
  • 06:00 | I titoli dei giornali di martedì 24 novembre
  • 22:45 | Youssoufa Moukoko è “il più grande talento del mondo”
  • 22:02 | Etiopia, l'ultimatum del premier alle forze del Tigré
  • 22:00 | Il "gol di Muntari" è il più grande rimpianto di Adriano Galliani
  • 20:57 | PayPal, in arrivo le raccolte fondi per le donazioni
  • 20:47 | Su Google Meet i gruppi di lavoro ora sono disponibili per tutti
  • 20:46 | Natale, 10 milioni di italiani pronti a partire nonostante il virus
  • 20:08 | Ride 4 è ora disponibile su tutte le piattaforme
  • 19:59 | MotoGP 2020, le pagelle del GP del Portogallo a Portimao
  • 19:30 | Margot Robbie, sarà “girl power” nel nuovo Pirati dei Caraibi
La vittoria della Juventus sul Cagliari (2-0) Cristiano Ronaldo, 35 anni, 8 gol nelle prime 6 di campionato - Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma
SERIE A 22 novembre 2020

La vittoria della Juventus sul Cagliari (2-0)

di Gianluca Cedolin

Un’ottima prova dei bianconeri, decisa da Cristiano Ronaldo

La Juventus ricomincia da una vittoria e soprattutto da Cristiano Ronaldo: con la doppietta nel 2-0 al Cagliari il portoghese ha raggiunto quota 8 gol in 6 partite di campionato, 11 totali in stagione se si considerano quelli segnati in Nazionale.

I bianconeri hanno giocato una partita ordinata dietro (anche grazie al rientro di De Ligt) e con ottime trame offensive, contro un Cagliari troppo rinunciatario e privo di alcuni giocatori importanti, come Nandez e Godin. Arthur, elogiato da Pirlo nel post partita, ha fatto girare bene la squadra. Kulusevski e anche Bernardeschi hanno creato pericoli partendo dalle fasce e accentrandosi, mentre Morata ha svolto il solito fondamentale lavoro al centro dell’attacco.

 

Alla fine, comunque, come spesso accade, sono serviti i gol del portoghese per portare a casa il risultato. Un bel destro sul secondo palo al termine di un’azione manovrata al 38esimo, un tapin al volo su torre di Demiral 4 minuti dopo, per mettere in ghiaccio il risultato. “Era importante per la nostra crescita fare una partita del genere, siamo stati bravi fin dal primo minuto a dominare la partita - ha detto Pirlo, soddisfatto, al termine della partita -. Gli interpreti possono cambiare ma il nostro modo di giocare deve rimanere lo stesso”. Fra due giorni i bianconeri saranno di nuovo in campo contro il Ferencvaros in Champions League: giocheranno dieci partite da qui a Natale, importanti per capire a che punto sia il processo di crescita della Juventus di Pirlo.

I più visti

Leggi tutto su Sport