Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 febbraio 2021 - Aggiornato alle 08:00
Live
  • 07:14 | Su Word e OneNote ora si possono incorporare i pin di Pinterest
  • 06:49 | Eurolega: vendetta russa per l’Olimpia, Milano batte il Khimki 84-74
  • 23:55 | Che cos’è TIMFin
  • 20:22 | In Valle d’Aosta una mostra completa sui Macchiaioli
  • 20:03 | Lady Gaga a Roma per il film su Gucci
  • 20:03 | Google Password Checkup disponibile per dispositivi meno recenti
  • 19:41 | I titoli reali del secondogenito di Harry e Meghan
  • 19:29 | In quarantena George Clooney lavava i piatti
  • 19:04 | Il Volo tornerà al Festival per un tributo a Ennio Morricone
  • 18:45 | Le tracce di varianti del virus nelle acque di scarico italiane
  • 18:44 | “The Killer”, il nuovo progetto di David Fincher
  • 18:26 | Ibrahimovic all’UEFA: “Ho zlatanizzato Pioli”
  • 18:04 | Covid, Gimbe: i contagi sono aumentati del 10% in 7 giorni
  • 17:35 | I BTS hanno cantato "Fix You" dei Coldplay per MTV Unplugged
  • 17:30 | Covid, in Italia altri 308 morti
  • 17:30 | Covid, Covax: l’iniziativa per un vaccino equo
  • 17:29 | Ashleigh Barty, infortunio e altra eliminazione
  • 17:15 | Moderna al lavoro su un vaccino contro la variante sudafricana
  • 17:00 | Da uno spin-off del Politecnico di Milano la prima mascherina IoT
  • 16:49 | Il libro “Otto montagne” diventa un film
La Juventus resta in corsa per lo scudetto Cristiano Ronaldo, 36 anni, capocannoniere del campionato con 18 gol - Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma
SERIE A 23 febbraio 2021

La Juventus resta in corsa per lo scudetto

di Gianluca Cedolin

Con la vittoria per 3-0 sul Crotone firmata Ronaldo-McKennie

La Juventus ha sconfitto 3-0 il Crotone nel posticipo del monday night, superando in classifica tre squadre in un colpo solo e portandosi a -4 dal Milan e a -8 dall’Inter capolista, con ancora da recuperare la partita contro il Napoli.

Se dovessero battere i partenopei nel recupero, i bianconeri si porterebbero a -5 dal primo posto a quindici partite dalla fine. Dopo le sconfitte contro il Napoli e contro il Porto, Cristiano Ronaldo e compagni ritrovano quindi il sorriso, in vista delle sfide a Verona, Spezia e Lazio, prima del ritorno degli ottavi di Champions League. Il Crotone, come accaduto in altre sfide alle big, ci ha provato all’inizio, con qualche azione pregevole, ma ha mostrato dei problemi difensivi importanti. I calabresi sono ultimi a -8 dal Torino quartultimo.

 

Decisivo, come quasi sempre, Cristiano Ronaldo: il portoghese, autore di una doppietta di testa, ha segnato il 41 per cento delle reti in campionato della Juventus. Con la rete al Crotone, sono 78 le squadre colpite in carriera, una in meno di Zlatan Ibrahimovic (che tuttavia ha giocato in sette campionati diversi). Ronaldo ha segnato a tutte le squadre di questa Serie A che ha affrontato. L’uno-due del portoghese tra il 38esimo e il 45esimo del primo tempo ha aperto e chiuso la partita in poco tempo, mentre al 66esimo McKennie l’ha definitivamente messa in ghiaccio, trovando il suo quarto gol in campionato. Nel finale di partita Pirlo ha concesso qualche altro minuto a Morata, al rientro da un virus intestinale, e ha fatto esordire alcuni giovani.

I più visti

Leggi tutto su Sport