Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 05 dicembre 2020 - Aggiornato alle 08:30
Live
  • 14:45 | Addio al penultimo cane della regina Elisabetta
  • 06:00 | I titoli dei giornali di sabato 5 dicembre
  • 23:59 | Marc Marquez operato per la terza volta, 2021 a rischio
  • 21:04 | Prandelli, tre test negativi, può tornare ad allenare
  • 20:35 | Australian Open, nuovo inizio fissato per l’8 febbraio
  • 19:56 | Leclerc scommette su Russel in Bahrein
  • 19:27 | Biden e "i primi 100 giorni di mandato con la mascherina"
  • 18:48 | “Penguin Bloom”, l’atteso nuovo film targato Netflix
  • 18:30 | La regina Elisabetta e i furti dell’assistente
  • 18:15 | Sale e streaming: la nuova strategia della Warner Bros
  • 18:10 | Mariah Carey "salva" il Natale e canta "Oh Santa!" con Ariana Grande
  • 18:05 | Milan, tegola Kjaer: lesione al muscolo retto femorale
  • 18:03 | Giampaolo: 'Nel derby serve cuore e organizzazione'
  • 17:36 | I sacerdoti di Napoli: no allo stadio dedicato a Maradona
  • 17:35 | Torta salata con radici
  • 17:30 | Covid-19, Italia: 814 decessi in 24 ore
  • 16:47 | "AHIA!", il nuovo disco dei Pinguini Tattici Nucleari è su TIMMUSIC
  • 16:45 | L’anello di fidanzamento di Gwen Stefani
  • 16:37 | Inzaghi: 'Concentrazione alta anche contro lo Spezia'
  • 16:26 | Economia, nell’anno del Covid-19 Pil italiano a – 8,9%
Luis Alberto e Immobile fanno sorridere la Lazio Luis Alberto - Credit: Fotografo01 / IPA / Fotogramma
CALCIO 24 ottobre 2020

Luis Alberto e Immobile fanno sorridere la Lazio

di Giovanni Teolis

Vittoria 2-1 dei biancocelesti contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic

La Lazio dopo un mese torna alla vittoria in campionato.

Nell’anticipo serale di sabato la squadro biancoceleste ha battuto 2-1 il Bologna. A decidere la gara sono state le splendide reti nel secondo tempo di Luis Alberto e Immobile: il primo a conclusione di una splendida azione personale, il secondo sfruttando nel migliore dei modi l’assist di Fares. Per Immobile è il gol numero 128 con la maglia della Lazio.


Bologna in gol nei minuti finali con l’ex di turno De Silvestri, ma i rossoblù avevano trovato anche prima la via del gol (era il primo tempo ed era ancora 0-0): la rete di Mattias Svnberg è stata annullata per un fallo commesso su Lucas Leiva.


Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha commentato così la vittoria dei biancocelesti:
 

"La squadra ha tirato fuori una prova di carattere. Abbiamo conquistato tre punti pesanti grazie alla qualità, contro un Bologna forte che sta ottenendo meno di quanto meriti. I ragazzi hanno dato tutto, dopo la grande prova di martedì contro il Borussia Dortmund dove avevano speso tanto. Abbiamo sofferto negli ultimi minuti, ma sono contento per la prestazione, visto che per il resto della partita abbiamo rischiato poco".

Sinisa Mihajlovic ha invece così commentato la partita del Bologna: 

“Le ultime tre partite sono state simili, giochiamo meglio dell’avversario, meritiamo di più ma andiamo a casa senza punti. Siamo anche sfortunati, andiamo sotto al primo errore, ma la buona sorte bisogna meritarla. Bisogna tenere duro, il momento è difficile ma la strada è lunga. Restiamo sereni e continuiamo a lavorare, per vincere giocare bene non basta, evidentemente serve qualcosa in più. I risultati arriveranno, chiedo ai ragazzi di non perdere fiducia”

I più visti

Leggi tutto su Sport